"
Esclusiva VelvetPrimo piano

Ken e Ken si sposano, nozze gay per il compleanno di Barbie

Anche i giocattoli per bambini stanno per subire un vero e proprio processo di rieducazione secondo gli schemi della società moderna. Il primo a compiere il passo verso questo territorio inesplorato è la Mattel, il celebre marchio che nel lontano 1959 ha commercializzato “Barbie”. Secondo quanto riporta dall’Huffington Post americano la Mattel vuole accogliere l’idea lanciata sui social da Matt Jacobi e Nick Caprio, una coppia gay dell’Arizona. I due avrebbero proposto alla casa di produzione di realizzare una linea di bambole con due Ken che convolano a nozze. La proposta può concretizzarsi dato che la Mattel ha contattato la coppia per un incontro che si svolgerà a Los Angeles, oppure nei primi mesi del 2019.

L’idea di due americani

Tutto è nato dall’ intenzione di preparare la nipotina di Matt e Nick al loro matrimonio che si svolgerà entro la fine del 2019. Per sorprendere la bambina con un regalo di Natale originale e prepararla al lieto evento, la coppia ha acquistato due bambole di Ken e una di Barbie, facendo credere che lo storico fidanzato della fashion idol, si convolasse a nozze con un altro uomo. Lo scatto è riportato sui social ed è arrivato fino ai vertici della Mattel che, secondo le ultime notizie, sta seriamente pensando di realizzare l’idea di Matt e Nick.

“È tempo di portare esempi positivi nel mercato dei più piccoli” afferma un portavoce di Mattel, “i giocattoli sono uno strumento per insegnare. Spero che tutti i genitori guardino i due bambolotti come un sinonimo di cambiamento, c’è l’intenzione rappresentare la vita moderna.” Una fase che non viene colta positivamente da tutti. Dalla Mattel riportano che i bambini non subiranno uno shock, dato che nelle scuole sono già proiettati verso nuovi tipi di identità gender, ma altri affermano che i risvolti di natura sociologica potrebbero più complessi del previsto.

Back to top button
Privacy