"
Glamour & GossipPrimo piano

Il beauty look di Valentino che ha incantato tutti

La Haute Couture francese fa sempre un grande effetto, a questo 2019 ha regalato davvero tante emozioni. Gli abiti come sempre sono stati i protagonisti, ma al loro fianco quest’anno anche i beauty look hanno fatto sognare. In particolar modo la sfilata che ha incantato il pubblico è stata quella di Valentino sotto la direzione artistica di Pierpaolo Piccioli. Per la realizzazione degli abiti Pierpaolo si è ispirato ai fiori ”Ho chiesto alle sarte dell’atelier di nominare personalmente ogni vestito con un nome di un fiore o con l’emozione che riporta il fiore. Sono stato ispirato dall’abecedario dei fiori” ha dichiarato lo stilista. Ad indossare gli abiti in passerella ci sono state molte modelle, da Mariacarla Boscono, Vittoria Ceretti, Natalia Vodianova, Kaia Gerber e, nel finale per la prima volta dopo quindici anni, Naomi Campbell in chiffon trasparente. In prima fila insieme a Valentino Garavani e Giancarlo Giammetti: Céline Dion, Luca Guadagnino, Courtney Love, Rami Malek e Lucy Boynton, Mia Goth, Sofia Coppola e gli stilisti Claire Waight Keller, direttore creativo di Givenchy, Raf Simons e Christian Louboutin.

Accanto agli abiti però quest’anno la seconda protagonista è la beauty couture della prossima Primavera/Estate. Il beauty look di Valentino è stato senz’altro il più bello ed originale. Lo sguardo delle modelle da Valentino si veste di lunghe piume, coloratissime. O di fiori vagamente scintillanti dipinti ad arte, come si fa sulla porcellana, intorno agli occhi. Il look è stato realizzato dalla make up artist Pat McGrath. Floreale, tropicale, a completare la “visione” di Pierpaolo Piccioli. La sfilata haute couture di Valentino inoltre è stata un omaggio alla bellezza africana. Numerose sono state infatti le modelle di origine africana che hanno sfilato a Parigi.

 

Back to top button
Privacy