La camicia bianca, un classico intramontabile: i nuovi modelli del must primaverile

La camicia bianca, il must per eccellenza, immancabile in qualsiasi armadio. Nata come indumento prevalentemente maschile, il suo utilizzo è stato “rivoluzionato” all’inizio delo 1900 da Coco Chanel, che iniziò a sostituire i tipici corsetti femminili proprio con camicie bianche maschili. Fu una liberazione per le donne, coincidente proprio con il periodo delle prime lotte per l’emancipazione. In seguito, innumerevoli le grandi star che le hanno reso omaggio: Grace Kelly, Audrey Hepburn, Jackie Kennedy.

Per la primavera 2019, la camicia bianca naturalmente non poteva mancare: “Nel lessico contemporaneo dell’eleganza, mi piace pensare che la mia camicia bianca sia un termine di uso universale. Che però ognuno pronuncia come vuole…” scriveva Gianfranco Ferré tra le sue note. Elegante o casual, delicata o decisa: a ogni donna, la sua camicia: ecco qualche modello, direttamente dalle ultime collezioni

 

Loading...

Classica, dalle forme allungate e con il colletto in pizzo nero, Moncler

 

Dalle forme androgine e raffinate, taglio da smoking e bottoni neri, Armani

 

Linee comode e orientaleggianti, con una cintura da samurai, COS

 

Romantica e leggera, da abbinare ad un papillon-cravatta, Chanel 

 

Insomma, anche per questa primavera/estate la camicia bianca è una storia che non passa mai di moda. Diventato un capo must del guardaroba di ogni donna elegante, ma allo stesso tempo estremamente sportivo: la sua versatilità, forse, si giustifica nel fatto che assume una valenza diversa, a seconda di chi la indossa.

 

Comments

comments

Loading...