"
Esclusiva VelvetPrimo piano

Vittorio Camaiani porta la bellezza classica dell’Antica Grecia a Roma: la collezione SS 2019 è da sogno

Un’esperienza mistica e sensoriale dove musica e colori si fondono in un’unica realtà percettiva: si potrebbe riassumere così la sfilata che ha visto come protagoniste le modelle di Vittorio Camaiani, evento tenutosi sabato 30 Marzo in una delle location più esclusive di Roma. Lo stilista Camaiani ha presentato la nuova collezione nella splendida cornice di Palazzo Colonna, per la precisione, nella bellissima Coffee House dell’edificio.

Seducenti scollature, spacchi e colori sgargianti; il tutto senza essere sopra le righe. Camaiani ha deciso di incantare gli spettatori mescolando l’atmosfera della Grecia Antica a quella dell’arte classica della sala allestita appositamente per l’evento. Elena Parmegiani, conduttrice e direttrice del palazzo, ha introdotto, come sempre, l’evento agli ospiti della serata, descrivendo in maniera magistrale la nuova collezione di Camaiani e cogliendo l’essenza stessa dello stilista.

Il richiamo ai Pesci è ricorrente

I modelli in lino raccontano una storia antica, sulla passerella sfilano orli e geometrie asimmetriche che ricordano le onde. I pesci, sui cappelli e i vestiti, solcano gli orli di abiti di lino, migrano e nuotano su cappe di seta color tortora, cingono la vita di abiti che sembrano più che altro sculture che proteggono queste donne elleniche. È composto da una lunga coda di pesce perfino il trucco che sottolinea lo sguardo, intenso e mistico come l’evento.

Le idee dello stilista marchigiano sono partite dai pesci del mosaico anni ’30 della Palazzina Azzurra di San Benedetto. Lo sguardo di Camaiani, però, si è proiettato ancora più lontano, con l’obiettivo di scoprire e conquistare nuovi lidi, nuovi colori e atmosfere per rompere gli schemi mantenendo intatta la classicità degli elementi.

Photo Credits: Fashion Forward

Back to top button
Privacy