"
MusicaPrimo piano

“Emme”, l’album d’esordio di Marvo: storie di malinconia in chiave dance-elettronica

Classe 1986, Marco Lombardi in arte Marvo, è amante frenetico di qualsiasi genere musicale, particolarmente incuriosito dalla sperimentazione del suono e dei vari strumenti: pianoforte, tromba, armonica sono solo alcuni tra quelli che ha approcciato, la cui influenza torna nel suo EP di esordio: “Emme”.

Marco però è anche l’alterego di Marvo, e attraverso di lui si rivolge al mondo. Come ogni supereroe a volte prova a salvarlo, altre gli racconta solo come si sta dall’altra parte, e dall’altra parte si sta uguale: “Se nella notte apri gli occhi e pensi, non preoccuparti, che succede a tutti”. Se nella notte è senz’altro una delle tracce più interessanti che Marvo ci propone, romantica e disperata come il racconto di una nottata insonne passata a ricordare. Uomini normali, con problemi personali, emozioni, battaglie quotidiane, questo è il mondo di Marvo, un mondo comune ma anche un po’ speciale, che intreccia varie fasi musicali e rende moderne anche sonorità passate.

Emme di Malinconia”

A chi gli chiede l’origine dell’ermetico titolo che ha scelto per il suo album d’esordio, Marco risponde semplicemente: “M di Marvo, M di Marco, M di Malinconia, EMME di tanto altro ancora”.
M di Malinconia, soprattutto. Perché in Emme disperazione e tristezza emergono proprio dall’inaspettato contrasto con le atmosfere dance-elettroniche, in un gioco di suoni e parole che scova nell’amarezza una perversa voglia di onnipotenza. Marvo parla poco nelle tracce del suo EP, è la musica a sovrastare le parole. Ma le parole che canta, poche e ben pensate, si affacciano improvvisamente tra ritmi psichedelici come un’emergenza, una fatica che ha il retrogusto del male di vivere. I testi, arrabbiati ed eccitati tanto quanto la dimensione strumentale che accompagnano, rivelano la smania e insieme il tormento di vivere. È lo stesso artista ad affermare: “Le parole hanno tanta importanza e ad alcune di esse dobbiamo stringerci per scegliere di vivere e non sopravvivere”.

Marvo si affaccia nel panorama musicale con un EP da 5 tracce già disponibili su Spotify: Lont4NO, Se nella notte, Abitudine, Devozione, Bio 1.0. È un esordio caldo e irriverente che lascia ben sperare, con le sue atmosfere elettroniche sempre sospese tra il fantasy game e una corsa slow-motion in Cinemascope.

Back to top button
Privacy