In un battito di ali, Hotel Butterfly apre la nuova stagione nel cuore di Roma

In un battito di ali, Hotel Butterfly apre il 30 maggio 2019 per vivere intensamente la
stagione estiva nel cuore di Roma a pochi passi dal Ponte della Musica, sotto Monte Mario e di fronte al Bar del Tennis, nei bellissimi giardini di VILLETTA RUGGIERI, AL FORO ITALICO, in Via dei Gladiatori 68.

Così, ha inizio la terza stagione dell’Hotel Butterfly che racconterà meraviglie a chiunque avrà voglia di ascoltarle,
attraversando le sue porte per respirare le emozioni che faranno vibrare l’aria. Musica, intrattenimento, cucina mediterranea, mixology, cinema e teatro senza parole animeranno le serate. Artisti e musicisti ogni giorno si esibiranno dal vivo, esplorando generi musicali a partire dal jazz, spaziando dal rare groove al funky, dall’elettronica all’house music grazie alle crew di GoaUltrabeat, She Made, L-Ektrica, Rebel Rebel, Nozoo, Touch The Wood, Analphabeat, Box_65, Radar e Mo’better.

Loading...

L’Hotel Butterfly si svilupperà in quattro aree esterne: la prima è dedicata alla musica e all’intrattenimento, la seconda ha come protagonista il food e il mixology, la terza, rivelazione della scorsa stagione, è la zona dedicata al Club più piccolo del Mondo (un luogo dove un minuscolo posto si trasforma in un luogo grande, basta essere unlillipuziano!) e, infine, la quarta è il “Cinecretinetti” la piccola arena estiva dedicata al cinema muto ove siproietteranno alle 21.00 i classici del muto e dalle 23.00 sarà casa dei più visionari maestri del cinema.

Quest’anno, infatti, per la prima volta, si aggiunge il cinema con lo spazio della Cine Arena dedicata ai grandi successidel cinema muto: ogni sera saranno proiettati cortometraggi, accomunati da temi come le Comiche, il CinemaSperimenta e il Cinema Fantascientifico. Surreali personaggi, giunti dalla regione della Loira in Francia, saranno iprotagonisti e interpreteranno i fratelli Ralph e Laurent, pionieri del cinematografo, che saranno in grado diallietare le calde serate estive, con fantastiche proiezioni di immagini in movimento con la loro lanterna magica.

Come gli anni precedenti nella zona dedicata al mixology si alterneranno i migliori bartender romani e non solo,che hanno accettato l’invito a partecipare a questo fantastico gioco delle alchimie, dando vita ad un progetto dialtissimo livello.

Maestro di cerimonie di questo hotel dell’immaginazione e dell’onirico è Giancarlo Battafarano (Giancarlino)ideatore di questo magico teatro, un luogo dal grande fascino, dove il passar del tempo sembra essersi fermato in unlontano passato, in cui la bellezza era il segno distintivo di un’epoca.
Il raffinato design, infatti è ispirato alla ricerca formale degli inizi del ‘900 e crea una scenografia su cui gli ospiti si possono muovere, entrando a far parte anche loro di questo mondo. Il concept architettonico è opera dello stesso
Giancarlo in collaborazione con il designer Matteo Parenti con la crew di Spazio Scenico.

Animali mitici in ferro battuto ombreggeranno il giardino disegnato da alte piante e siepi come fosse un vero eproprio Giardino Segreto. Come ogni anno, chiunque verrà all’Hotel Buttefly, anche solo per una sera, sarà accompagnato dai personaggi delteatro itinerante della Compagnia della Farfalla con il loro teatro d’atmosfera, dove buffi personaggi muti
rievocano epoche romantiche ormai lontane nel tempo, rendendo naturale allo spettatore il perdersi nellesuggestioni di un’esperienza un po’ surreale ma unica.

Comments

comments

Loading...