Smagliature? Ecco come nasconderle con l’abbronzatura

Smagliature? Per molte sono un problema che porta imbarazzo. Esistono, però, dei rimedi da provare e tra questi c’è quello di nasconderle con l’abbronzatura. Ecco come fare distogliere lo sguardo dai punti in cui compaiono.

Smagliature, cosa sono e come affrontarle

Quasi ogni donna, in un momento specifico della propria vita, è predisposta ad avere delle smagliature. Alcune donne hanno una predisposizione genetica alle smagliature, mentre altre hanno una pelle così elastica e compatta che probabilmente non le avranno mai.

Ma cosa sono nello specifico le smagliature? Si tratta di striature rosse o bianche, che possono apparire in tutto il corpo: cosce, fianchi, seno, pancia e glutei sono il cruccio di molte donne.

Compaiono per svariati motivi, che possono essere legati a una gravidanza, alla perdita di peso, o al contrario ad un repentino aumento di peso, nonché a problemi ormonali. Inizialmente rossastre, se non curate in tempo, finiscono col diventare bianche, quasi trasparenti.

Si tratta di vere e proprie cicatrici della pelle, che tendono a colpire per lo più le donne che hanno una pelle poco elastica e molto secca.

Camuffarle con il sole è possibile: ecco i rimedi per sfruttare al meglio l’abbronzatura

Con l’estate alle porte per molte donne il doversi scoprire e mettere in mostra le cicatrici diventa un fattore di disagio psicologico e sociale. Molte donne, infatti, rinunciano a frequentare spiagge o piscine troppo affollate, piuttosto che indossare indumenti che scoprono le parti interessate.

Il problema di coprirle in modo efficace si fa pressante ed in molte si chiedono se prendere il sole faccia bene o male. In realtà il sole non incide in nessun modo sulla formazione delle smagliature ma potrebbe renderle più evidenti agli occhi di chi guarda. Nel prendere il sole, però, bisogna avere molta cautela e proteggerle sempre con una protezione solare abbastanza alte.

Ma veniamo a come camuffarle al meglio. Se si tratta di smagliature rosse, ovvero al primo stadio, potete applicare un correttore verde, di quelli che si usano per coprire le occhiaie particolarmente evidenti.

Applicare poi, almeno due volte al giorno, l’olio di mandorle o un gel all’aloe vera aiuta a schiarirle e mantiene la pelle idratata, condizione essenziale perché si eviti la formazione di nuove.

Se le vostre smagliature sono bianche, invece, mandarle via è quasi impossibile se non con operazione chirurgica, dal momento che si tratta di vere e proprie cicatrici.

Dove soni presenti la pelle non si abbronzerà, perché non è in grado di produrre melanina, per cui se ci si espone al sole, il contrasto con la pelle circostante che diventa nera, si farà più evidente. Una buona soluzione è quella di ricorrere a un autoabbronzante da stendere solo sulla smagliatura, in modo da rendere il colore della pelle più uniforme possibile. Ricordate però di applicare sempre una crema solare per evitare scottature in questa zona così delicata.

Exit mobile version