"
Healthy & BeautyPrimo piano

La tiroide controlla salute e fertilità, i sintomi da non trascurare

La tiroide è un organo importantissimo per la salute, la fertilità, ma anche l’umore. Ecco quali sintomi non sottovalutare e come prendersene cura.

Una Giornata Mondiale per ricordare l’importanza della tiroide

Il 25 maggio si è ripetuta, come ogni anno, la Giornata Mondiale della tiroide, un giorno che ricorda a tutte le donne in che modo prendersi cura di questo importantissimo alleato per la salute.

Non sempre, infatti, le donne comprendono l’importanza di una tiroide sana per la salute ma la Giornata mondiale è l’occasione migliore per svolgere formazione mirata volta a riconoscere i sintomi.

Ricordiamo, infatti, che non esiste un’età per iniziare a prendersi cura della propria tiroide: ciascun momento della via di una donna nasconde delle insidie. Come viene spesso ricordato dai medici, ogni donna deve prendersi cura della tiroide, e stare particolarmente attenta nei periodi di cambiamento.

Ipotiroidismo o ipertiroidismo, ecco le patologie più diffuse

Tra le disfunzioni che la tiroide può presentare, le più comuni sono l’ipotiroidismo e l’ipertiroidismo. Approfondiamo nel dettaglio quali sono i sintomi da non sottovalutare, dal momento che questa ghiandola si occupa di mantenere in salute il corpo, la fertilità, l’attenzione, e molto altro ancora.

L’ipotiroidismo indica una scarsa funzionalità della ghiandola endocrina, che è possibile riconoscere da alcuni particolari sintomi quali: stanchezza eccessiva, tachicardia, insonnia, ritenzione di liquidi, nervosismo, sensibilità al freddo, pelle secca. 

Diverso è, invece, l’ipertiroidismo, che si ha quando la tiroide produce troppi ormoni. I sintomi più comuni, in questo caso sono: perdita di peso eccessiva, battito cardiaco accelerato, sensazione di astenia, caldo, nervosismo.

I rimedi per affrontare al meglio i problemi alla tiroide

Se riscontrate alcuni dei sintomi di cui si è parlato, allora è il caso che vi rivolgiate ad un medico, per mettere a tacere ogni dubbio. Secondo gli endocrinologi, infatti, molte donne sottovalutano i sintomi e il problema.

La tiroide, invece, svolge un ruolo fondamentale per gli ormoni, per la fertilità, per l’umore e per la salute del corpo in generale (regola il ritmo del sonno, la circolazione sanguigna e molto altro ancora).

Se dagli accertamenti, svolti con ecografia e analisi del sangue, si riscontra un problemino, allora il vostro medici suggerirà sicuramente una terapia, a cui affiancare una dieta ricca di iodio.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy