"
Lifestyle

Calvin Klein celebra il Pride Month con una capsule collection

Giugno è il mese che segna l’inizio del Pride Month. L’origine di questa celebrazione quest’anno compie esattamente 50 anni. Il mese di giugno è divenuto il simbolo della lotta per i diritti della comunità LGBTQ+ da un avvenimento accaduto in USA. Cinquant’anni fa, per la prima volta nella storia, il 28 giugno del 1969 qualcosa è cambiato. La transessuale Sylvia Rivera, divenuta in seguito emblema della protesta (pacifica) ha lanciato una bottiglia contro la polizia. Il gesto arrivò dopo l’ennesima retata dei poliziotti, in un club newyorkese, lo Stonewall Inn. Il locale era frequentato per lo più da omosessuali e la cose non andava bene a moltissimi. Da quel giorno in poi, tutta la comunità LGBTQ è scesa in piazza, in segno di protesta, per dimostrare la propria fierezza nell’essere semplicemente se stessi. Ma, soprattutto, per non nascondere più a nessuno la propria identità sessuale.

Il Pride è diventato l’occasione, con il tempo, di dare più fora e incoraggiare le persone a raccontare la propria storia. In occasione del mese di giugno, in tutto il mondo, avvengono delle parate gioiose. Sono delle manifestazioni pacifiche, grazie alle quali nessuno può sentirsi inferiore o discriminato per chi ama o per quello che è. E tutti sfilano, ballano e cantano, coloratissimi, dalle sfumature di tutti i colori dell’arcobaleno.

Anche la moda si unisce alle manifestazioni e celebrazioni del Pride Month. Calvin Klein, per l’occasione, ha creato una capsule collection ad hoc. Per altro il brand conosce benissimo le tendenze e sa che, proprio l’arcobaleno e i colori pastello, sono i must have della stagione. Il messaggio d’amore universale deve abbracciare tutte le categorie, non solo i rappresentanti del movimento della comunità LGBTQ+. Tutti sono chiamati alla sensibilizzazione e l’occasione potrebbe essere proprio quella delle manifestazioni del Pride, in Italia. L’appuntamento è in tutte le maggiori città italiane, tra le altre l’8 giugno ci sarà la parata a Roma e il 29 giugno a Milano.

La collezione di Calvin Klein si chiama Nothing But Pride in #MYCALVINS e celebra tutto l’orgoglio della comunità LGBTQ+, con i colori dell’arcobaleno, declinati in tutte le sfumature. Comprende capi d’abbigliamento, accessori, ma anche articoli di underwear, tutti in tema con il Pride Month. I protagonisti sono Indya Moore, Adrian Sotiris, Liam Daniels e Rozanne Verduin. La capsule è in edizione limitata, dunque, per accaparrarvi uno dei pezzi, è necessario agire molto in fretta. La particolarità di questa collezione è che i capi non sono stati creati appositamente, in modelli differenti. Ma sono gli stessi pezzi della permanent collection, i classici, ad essere stati rivestiti di colori nuovi, come quelli delle sfilate dei Pride.

 

 

Back to top button
Privacy