"
News

Il giallo di Torvaianica, è mistero sull’uomo e la donna carbonizzati

Resta avvolta nel mistero la morte di un uomo e una donna i cui cadaveri carbonizzati sono stati trovati venerdì 14 giugno in un’auto a Torvaianica, sul litorale romano. I due sarebbero Maria Corazza, 46 anni, e Domenico Raco, di 39, amico di famiglia. Di loro non si avevano notizie da ore. Al momento non si esclude alcuna ipotesi, anche se sembra prevalere quella del movente sentimentale. I carabinieri hanno ascoltato il compagno della donna.

I cadaveri sono irriconoscibili, ma i primi esami sembrano confermare le identità delle vittime. Lei, di Pomezia, figlia della proprietaria della Ford Fiesta data alle fiamme, era scomparsa nel nulla la mattina di venerdì. Passano le ore e dopo vari interrogatori emerge che non si hanno più notizie neanche di un amico di famiglia, un elettricista di origini calabresi ma residente da anni a Torvaianica. I corpi, completamente carbonizzati, erano uno sul sedile anteriore e l’altro su quello posteriore.

Venerdì mattina lei era uscita di casa con il compagno per accompagnare la figlia a sostenere gli esami di terza media. Poi i due avrebbero fatto colazione insieme. Cosa sia successo dopo è da chiarire. Gli investigatori, che non escludono alcuna pista, sembrano però orientati sull’ipotesi dell’omicidio passionale. Il compagno della vittima è stato sentito per quasi 12 ore e la sua giornata è stata ricostruita minuto per minuto, anche con l’aiuto di altre testimonianze. Al momento però non sono scattati provvedimenti.

Photo credits: Twitter

Torvaianica, corpi carbonizzati dentro un’auto in fiamme

(notizia del 14 giugno 2019) AGGIORNAMENTO ORE 13:05 – I carabinieri hanno identificato la proprietaria della vettura, una donna residente a Pomezia, che è stata interrogata insieme con altre persone, riporta il Corriere della Sera. Ciò che resta dell’auto bruciata sarà sottoposto ad analisi al fine di individuare eventuali tracce utili alle indagini. Fra le ipotesi c’è anche quella di un duplice omicidio sebbene non si escluda nemmeno quella di un omicidio-suicidio.

Due corpi carbonizzati sono stati trovati al mattino di oggi 14 giugno dentro un’automobile – una Ford a quanto sembra – a Torvaianica, sul litorale vicino Roma. Lo scrive Rinaldo Frignani sul Corriere della Sera. I cadaveri non sono stati ancora identificati.

Sul posto vigili del fuoco e i carabinieri della Compagnia di Pomezia che indagano sulla vicenda. Verso le 10 di venerdì 14 giugno, è arrivata ai pompieri una segnalazione di un’auto in fiamme in via San Pancrazio. Quando i vigili del fuoco sono arrivati sul posto e hanno spento le fiamme, hanno trovato all’interno dell’abitacolo i due corpi irriconoscibili.

Photo credits: Twitter

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy