“Aperitivo in terrazza”, il party con “belvedere” di Daniela Galliano-Antonio Pellicer

Ci sono luoghi da cui Roma è ancora più spettacolare: tra questi la terrazza con vista panoramica che appartiene allo splendido attico e superattico di Daniela Galliano e Antonio Pellicer, scienziati di fama internazionale del gruppo IVI, esperti in riproduzione assistita e infertilità, da cui si assiste a un tramonto emozionante. Ogni sera, soprattutto quando le giornate sono più lunghe, il sole che lascia il posto alle stelle rende incandescente la Cupola di San Pietro e la facciata di Castel Sant’Angelo e brillante l’antenna di Monte Mario. La festa superesclusiva che la coppia ha organizzato per un ristretto numero di amici, oltre a deliziare il loro palato con un prelibato menù, ha riempito il cuore per l’intensità dei colori, dei profumi e delle luci di una città che, nonostante tutto, è ancora “caput mundi”.

Cosa c’è di meglio, quando la dolcezza della primavera lascia il posto alla calura dell’estate, di una festa in terrazza, al tramonto, con il “ponentino” reso celebre dalla canzone del Rugantino “Roma nun fa la stupida stasera” ad accarezzare la pelle e rendere più frizzantina l’atmosfera?  Gli esperti di infertilità e riproduzione assistita Daniela Galliano e Antonio Pellicer, entrambi “foreign teachers” all’Università di Yale, hanno organizzato la loro annuale festa di benvenuto all’estate nella terrazza del loro splendido appartamento ubicato nel punto più alto dei Parioli, da cui la vista è davvero mozzafiato.

Seduti sulle eleganti poltrone, tra la profumata limonaia e la balconata di vetro, gli ospiti hanno goduto di un tramonto eccezionale, di quelli che fanno capire che la bella stagione è davvero arrivata. Da lassù la città di Roma sembra irradiare un’aura incantata, con le prime luci della sera a illuminare via della Conciliazione e Monte Mario, mentre i grandi monumenti storici della capitale, come Piazza Venezia, San Pietro, Castel Sant’Angelo, si tingono di rosso per la rifrazione del sole che sparisce all’orizzonte.

Appagata la vista, gli invitati hanno avuto il piacere di appagare anche il palato con il menù della chef Ilaria Pellegrini, studiato appositamente per proporre le eccellenze di casa nostra rivisitate con fantasia. Hanno spopolato la burrata con gamberi e arancia, la tartare di salmone e agrumi, le polpettine patate e baccalà, oltre i cocktail ricoperti di deliziose spume e frutta fresca. Per finire, trionfo di dolce e frutta, con ciliegie così rosse e succose da ricordare quelle del celebre quadro di Edouard Manet e torte di fragole, di mirtilli, cheesecake al lime, nuvole di pistacchio, bignè e frutta secca.

Tra gli ospiti di Daniela Galliano, di Ermanno Scervino vestita con seducenti di Gianvito Rossi, le onorevoli Laura Ravetto, Gabriella Giammanco e Patrizia Marocco, poi Rocco Crimi con elegante consorte al segito, il professor Giovanni Scambia, luminare del Policlinico Gemelli, il produttore televisivo Leonardo Pasquinelli con la moglie autrice Mavi Virgili, sua sorella Alessia con Massimiliano Lancellotti, produttore di programmi di successo come “Forum”. E poi ancora la nutrizionista delle star Sara Farnetti, il chirurgo plastico Diego Gigliotti,  la famiglia Donnamaria al completo, la presentatrice e stilista Maria Monsè, l’ex campione della Roma Alberto Aquilani e la sua sposa, l’attrice Michela Quattrociocche, il figlio di Massimo Ciavarro ed Eleonora Giorgi, conteso tra “Forum” e “Amici”, Paolo Ciavarro.

L’ultimo brindisi sotto le stelle, prima del commiato, ha suggellato l’inizio di una stagione calda arrivata forse un po’ tardi, che però, come tradizione vuole, durerà fino ad autunno inoltrato: la capitale in fondo non è famosa anche per le sue dolci ottobrate?

Photo Credits: Daniela Galliano Press Office

Comments

comments