"
Healthy & Beauty

“Markle Sparkle”, il bagliore glow con il Facial Massage [FOTO]

Il massaggio facciale che piace a Meghan Markle

Meghan Markle, 36 anni è un viso luminoso e pelle tonica sapete perchè? Non è solo merito del suo stile vita, ma anche  sottopone a un massaggio speciale che si esegue all’interno della bocca e coinvolge anche la lingua.  La fidanzata di Harry infatti ha sempre una pelle del viso perfetta, fresco e radioso.  Il segreto sta in un massaggio speciale che le è stato consigliato dalla beauty facialist Nichola Joss, l’esperta in massaggi facciali che segue diverse star, da Scarlett Johansson a Jennifer Lopez. Meghan ha dichiarato, durante un’intervista che il trattamento funziona: “Giuro che lo yoga face funziona, soprattutto sugli zigomi. Nei giorni in cui lo faccio, i miei zigomi e la mia mascella sono più scolpiti”. La duchessa è una grande fan di questa tecnica anti-age: “Faccio esercizi facciali che ho imparato da uno delle mie facialist preferiti, Nichola Joss. Mi piace perché scolpisce il viso dall’interno verso l’esterno. Giuro che funziona, per quanto stupido possa sembrare. Nei giorni in cui lo faccio, gli zigomi e la mascella sono molto più scolpiti”, aveva affermato la duchessa di Sussex  sul suo ex blog The Tig.

Facial massage e i benefici

Ma in realtà l’effetto tonificante è dato da un particolare messaggio, un tongue massage massaggio della lingua che si esegue all’interno della bocca e coinvolge anche la lingua. Ogni seduta costa 250 sterline. . Quando era a Los Angeles, appena poteva andava da Kate Sommerville per curare la pelle del volto con esfolianti e maschere rigeneranti. Comunque, stando a quanto dichiarato, la sua routine di bellezza dura solo 5 minuti e ad averla ispirata è sua mamma. Non fa mai un uso eccessivo di mascara o rossetti rossi. Al posto del fondotinta applica il correttore e sulle labbra non deve mai mancare un balsamo idratante.

In inghilterra la  chiamano “Markle Sparkle”, il bagliore glow che contraddistingue la pelle del viso di Meghan Markle, che aveva colpito il mondo intero il giorno delle sue nozze esattamente un anno fa e che di recente abbiamo visto nelle foto ufficiali della prima uscita post-parto.

I consigli della facialist Sarah Chapman

Come spiega la facialist, oggi non è solo importante  più  sembrare giovani, ma di mostrare la parte migliore di se stesse, partendo dalla pelle che dovrebbe avere quel bagliore naturale che la rende perfetta, a qualunque età. E il massaggio del viso, secondo Sarah Chapman, è il modo migliore per ottenerlo: “Alcuni dei nostri massaggi sono davvero insoliti, intensi e profondi, tant’è vero che molte persone chiedono che macchina stiamo usando quando sono nelle nostre mani. In realtà stiamo lavorando in profondità nel muscolo, rilasciando tutta la tensione e lavorando sui diversi livelli della pelle, con il drenaggio linfatico o per la circolazione”. Tutti i movimenti, dal pizzicamento all’impastamento al sollevamento, tendono a stimolare la naturale produzione di collagene. “Se fai un massaggio al viso a casa, mentre ti lavi o applichi una crema, fai un pungo con le mani e poi rotola con le nocche sul viso e impasta la pelle, iniziando dal centro verso le orecchie. Oppure pizzica semplicemente o schiaccia la pelle con l’indice e il pollice”, suggerisce la Chapman che, assicura, si vedrà il forma anche cambiare forma. Per levigare la mascella, ad esempio, consiglia di effettuare un massaggio drenante, perché solitamente il gonfiore è dato dal trattenimento d liquidi: “Basta sfiorare i linfonodi con le mani e poi, quando si applica la crema, insistere sulla mascella, in modo da “sollevare” i tessuti”. I movimenti sono importanti: si comincia più lentamente e poi si aumenta gradualmente, fino a raggiungere un ritmo rigoroso, dopodiché si torna alla lentezza iniziale.

Una pelle ultra-luminosa

Per quel che riguarda gli ingredienti dei prodotti, il primo che la Chapman consiglia è la vitamina A, detta anche retinolo: “Vitamina A sicuramente. Nella mia linea skin care c’è la vitamina A in molte forme diverse, dal palmitato retinico al retinolo. È uno degli ingredienti più collaudati e ho visto che cosa può fare per la pelle, sia che si tratti di acne o di rughe o di discromie. Penso che l’acido lattico sia ottimo perché è delicato, non aggredisce la pelle e oltre a schiarire, è anche idratante. L’acido ialuronico è importante perché riempie la superficie della pelle. E poi sono una grande fan degli oli omega, presi come integratori, perché rinforzano le cellule, rendendole più forti ed elastiche, permettendo alla pelle di restare più idratata e di trattenere più acqua. E infine a vitamina C che dà sempre luminosità”.

Gua Sha massage


Il Gua Sha è una pratica appartenente alla medicina tradizionale cinese che aiuta a ripristinare in poche sessione la V-shape del viso. La tecnica consiste nella stimolazione cutanea tramite sfregamento di alcune zone del volto precedentemente cosparse d’olio con un “Gua Sha”: uno strumento smussato che può essere delle forme e dei materiali più svariati. Lo strofinamento genera un massaggio profondo che garantisce la stimolazione di tutti i tessuti, la distensione dei muscoli e il drenaggio delle tossine e dei liquidi. Da praticare una volta alla settimana o ogni tre giorni tenendo in considerazione le esigenze della pelle.

Back to top button
Privacy