"
Sport

DAZN, diritti televisivi contro Sky e Mediaset: conquista nuove frontiere

DAZN continua a “tenere botta” ed anzi fa tremare tanto i suoi concorrenti sul versante del mercato dei diritti. Di pari passo con il mercato calcistico, conquista sempre più diritti televisivi. Proprio nelle ultime ore, hanno annunciato il rinnovo dei diritti, per l’Italia, di Conmebal Libertadores, Conmebol Sudamericana e Conmebol Recopa. Tutto questo dal 2019, fino al 2022. Dagli ottavi in poi, DAZN farà vedere le migliori partite delle competizioni. La Coppa Libertadores inizierà, ora italiana, nella notte a cavallo tra il 23 ed il 24 luglio. Mentre la COppa Sudamericana avrà il via il 10 luglio. Ecco gli appuntamenti di oggi e dei prossimi giorni, con gli appuntamenti esclusivi su DAZN:

3-lug Me 2:30 Calcio Copa America Semifinali Brasile – Argentina
4-lug G 2:30 Calcio Copa America Semifinali Cile – Perù

In realtà si era parlato di un bilancio disastroso per l’era del connubio DAZN\Sky, da come si evince dalle parole del giornalista Lorenzo Vendemiale. Su Il Fatto Quotidiano, si parlava addirittura di una discesa a picco di oltre 700mila abbonati e iscritti. Il numero di questi ultimi è sceso, a quanto pare, da 4 milioni a 3,3 milioni, praticamente quasi il 30% del pubblico (pagante). Ma addirittura sembra ci sia stato un distacco notevole dell’affezione dell’audience ai match disputati durante le partite.

Dunque è stato proprio DAZN ha creare scompiglio nei servizi che già esistevano, “rubando” pubblico qui e lì. Questa novità si è fatta conoscere con grande imponenza, come un concorrente spietato della realtà di Sky e anche Mediaset. In più DAZN è una piattaforma molto simile al colosso di streaming Netflix. Offre degli abbonamenti a basso costo, con possibilità di condivisione, prove mensili gratuite. Dunque certamente un meccanismo più accettabile e conveniente.

DAZN ha conquistato quasi 1 milione e mezzo di iscritti, molti di quali ex abbonati Sky. Questi, con qualche rinuncia, hanno deciso di abbonarsi solo al nuovo colosso dello sport, ma ovviamente tirando fuori meno soldi dalle tasche. In più bisogna considerare che moltissimi tifosi ed appassionati di calcio siano solo dei ragazzi. E, per chi non ha ancora un lavoro, oppure dipende ancora dai suoi genitori, è la scelta migliore.

Diletta Leotta, potrebbe anche essere un motivo in più per abbonarsi al canale di streaming, DAZN. La bellissima e talentuosa giornalista, nel corso di quest’anno, ha fatto il grande passo. E’ passata dalla serie B di Sky a DAZN. I tifosi, da casa, la amano, tanto che persino coloro che erano retrocessi, erano felici di essere nella serie, con i programmi di Diletta. Quest’anno l’abbiamo vista più volte negli stadi italiani, impegnata nelle interviste e bordo campo. La sua presenza ha certamente infuocato gli animi delle tifoserie che, più di una volta, hanno fatto partire dei cori in suo onore. Diletta sembra aver apprezzato l’esperienza a DAZN, che bisserà quest’anno. Ma soprattutto è felicissima di tutto il calore del pubblico, al quale risponde sempre con gioia e tanti sorrisi.

Back to top button
Privacy