"
Storie e Personaggi

Chi è grato è più felice. I benefici della Gratitudine

L’universo ama le persone grate, più siete grati, più l’Universo vi darà cose per cui ringraziare. Louise Hay.

Nel significato dalla parola gratitudine ci sono due implicazioni:

“mi rendo conto che nella vita ho ricevuto qualcosa di buono”,

“riconosco che questo qualcosa non dipende interamente da me: la sua fonte, almeno in parte, è esterna e forse non ho nemmeno fatto poi molto per meritarlo.”

Quando provi gratitudine esci dal perimetro ristretto del tuo ego e ti connetti con qualcosa che sta fuori di te.La gratitudine comporta una certa umiltà. Significa riconoscere che non potremmo mai essere ciò che siamo senza il contributo degli altri. Includendo, in questi altri sicuramente le altre persone, ma anche gli animali, e il pianeta in cui viviamo.

La Gratitudine è uno dei principi fondamentali per cambiare in meglio l’energia della propria vita.

Il sentimento della Gratitudine ha una vibrazione molto alta e questo porta ad attrarre nella propria vita le situazioni desiderate. Se non provi gratitudine ma piuttosto, ad esempio, frustrazione l’Universo ti darà ulteriori motivi di scontento. E’ la Legge, quindi direi che è meglio evitare.

Lo psicologo Robert A. Emmons ha effettuato uno studio sul legame tra gratitudine e felicità chiedendo a 3 gruppi di persone di tenere un diario. A cadenza settimanale, ripensando ai 7 giorni appena trascorsi, i componenti del primo gruppo hanno annotato 5 cose per cui erano grati, quelli del secondo gruppo 5 problemi affrontati, quelli del terzo gruppo 5 situazioni vissute. Dopo 10 settimane, un test effettuato rivelò che il primo gruppo si sentiva più felice degli altri.

La preghiera di ringraziamento.

Il noto maestro buddista Thich Nhat Hanh ogni mattina recita una preghiera di ringraziamento:

“svegliandomi questa mattina ho visto il cielo blu. Ho unito le mie mani per ringraziare per tutte le meraviglie della vita; per avere altre 24 ore difronte a me.”

Essere grati può  spalancare le porte a un presente sereno e creare una visione positiva per il futuro.

Ecco le 12 leggi della gratitudine che cambieranno la tua vita:

1.la gratitudine favorisce il perdono. Anche se qualcosa non è andato per il verso giusto, non sarebbe costruttivo piangere e disperarsi troppo per quanto accaduto. Ringraziare per l’esperienza vissuta, può invece dare un senso al tuo passato, presente e futuro;

2.la gratitudine include tutto. Non ci sono esperienze per le quali essere grate e altre per le quali non esserle. Tutte hanno infatti contribuito alla tua crescita e ti hanno lasciato in dono un insegnamento;

3.la mente grata non dà mai nulla per scontato. La circostanza o la persona che oggi stai dando per scontata, potrebbe forse essere quella di cui avrai bisogno in futuro;

4.nella gratitudine c’è spazio anche per la retribuzione. A volte riceviamo più di quanto diamo e non ce ne accorgiamo, ma la vita, senza la gratitudine, non può essere davvero ricca;

5.gratitudine vuol dire anche essere presente. Prese dalla frenesia delle attività da svolgere, dimentichiamo di soffermarci sul presente e non lo viviamo appieno;

6.il potenziale di gratitudine aumenta se metti da parte l’autocontrollo. Tenere sotto controllo ogni aspetto della tua vita può portare a perderti lungo la strada. A volte, lasciarsi andare e affrontare coraggiosamente nuove sfide può essere la scelta più giusta;

7.essere grati vuol dire non solo farlo tramite le parole, ma viverle. Non soffermarti solo sulle parole con le quali vuoi essere grata, ma vivi e rendi concreto il tuo essere;

8.omaggia le persone e le circostanze che hai perso, con la gratitudine. Il più grande regalo che puoi fare alle persone che hai incrociato nella tua vita è esserle grate;

9.sii grata per ciò che hai ora. Non focalizzati troppo sul futuro perché non sai come potrà essere o meglio, ciò che c’è di certo, è che sarà in base a come tu affronti il tuo presente. Per questo, sii grata per il presente;

10.non hai bisogno di più di ciò che già hai. Invece di desiderare cose o esperienze che al momento non puoi avere, ringrazia per quello che possiedi in questo momento della tua vita;

11.essere grata ti renderà sempre felice. La felicità non consiste nel volere sempre di più, ma vuol dire godersi questo momento pienamente ed esserne grata;

12.sii grata per ciò che hai e avrai di più. Se focalizzi la tua attenzione su quello che non hai, finirai per non averne mai a sufficienza.

Restituire non significa alternativo favori in modo che tutto è giusto e il conteggio è pari. Questa è la bellezza del dono. Se qualcuno fa un atto di gentilezza per voi, un modo per dire grazie è quello di fare la stessa cosa per un altro.

Back to top button
Privacy