"
CinemaPrimo piano

L’Isola del Cinema, 7-8 luglio 2019: Scamarcio, Mastandrea, Silvestri e Anzaldo

Roma, domenica 7 e lunedì 8 luglio 2019. Il programma dell’Isola del Cinema si arricchisce di prestigiosi ospiti e opere prime. Nuovi registi, film internazionali, documentari e talk, per una carrellata di eventi sulle migliori scoperte del cinema italiano.

Grandi ospiti delle prossime serate, per la sezione Opere Prime e Seconde, saranno Riccardo Scamarcio, Valerio Mastandrea, Daniele Silvestri e Giovanni Anzaldo. 

Domenica 7 luglio

“Euforia” di Valeria Golino

Il programma parte domenica 7 luglio con la proiezione della seconda opera da regista di Valeria Golino, “Euforia”. Stimata attrice internazionale, torna alla regia dopo “Miele” (2013), con la storia di due fratelli distanti ma costretti a riavvicinarsi a causa di un momento difficile.

Un rapporto fraterno complesso, sintomo di dinamiche familiari irrisolte, interpretato da Riccardo Scamarcio e Valerio Mastandrea, protagonisti di un’altalena di emozioni e di un rapporto di sangue, in fondo, indissolubile. Nel cast anche Isabella Ferrari e Valentina Cervi. In occasione della proiezione nella Sala Arena Groupama sull’Isola Tiberina, ad introdurre il film al pubblico saranno la produttrice Viola Prestieri e l’attore Riccardo Scamarcio.

“Dove bisogna stare”, Daniele Gaglianone e Stefano Collizzolli

A seguire, per la sezione “Fuoco sul Reale”, alle ore 22:00 verrà proiettato il documentario di Daniele Gaglianone e Stefano Collizzolli. “Dove bisogna stare” non è solo una finestra sulla realtà dell’immigrazione, ma anche il racconto di un Paese che pratica la solidarietà e lotta per i diritti ogni giorno.

Quattro donne diverse, provenienti da quattro differenti realtà culturali, vivono delle vite apparentemente assurde. La percezione che queste vite si collochino fuori-luogo e fuori-tempo rispetto alla nazione dominante, viene indagata e raccontata con una lente di incredibile onestà.

“Roma sotterranea, fotografare il buio” Carlo Pavia

Schermo Tevere dedicherà invece la serata di domenica 7 luglio alla fotografia, a partire dalle 21.30 con ingresso gratuito. Sarà Fabio Isman, giornalista de Il Messaggero, a intervistare Carlo Pavia, archeologo e fotografo. Il talk intitolato “Roma sotterranea, fotografare al buio” verterà sui metodi e sulle difficoltà della fotografia legata alla città eterna.

Il dibattito però sarà anche un’occasione per raccontare curiosi aneddoti, qualche segreto e, più in generale, le storie in cui si è imbattuto Pavia durante 45 anni di lavoro nei sotterranei romani.

Lunedì 8 luglio

“Scusate se non piango”, Daniele Silvestri

Attesissimo il primo incontro di lunedì 8 luglio. L’Isola del Cinema propone infatti un doppio appuntamento, meravigliosamente in equilibrio da cinema e musica. Il cantante romano Daniele Silvestri presenterà in questo insolito scenario il videoclip “Scusate se non piango”, per la regia di Valerio Mastandrea e Giorgio Testi.

Senza dubbio un privilegio per il pubblico, quello di poter vedere sul grande schermo il nuovo videoclip. La proiezione rientra naturalmente tra gli appuntamenti con le Opere Prime e Seconde, raccontando la prima prova da regista di Valerio Mastandrea.

Protagonista della serata sarà proprio Mastandrea, che con il lungometraggio “Ride” e il videoclip “Scusate se non piango” affronterà il delicato tema della perdita della persona amata, la cronaca di ciò che rimane dopo: un vuoto incomunicabile che arriva a rompere ogni tabù sul dolore del lutto. Nastro d’Argento 2019 come Miglior Regista esordiente. 

“The Children Act – Il Verdetto” di Richard Eyre

Lunedì 8 luglio l’Isola Tiberina sarà attiva anche sul fronte ovest, nella Sala Cinelab a partire dalle 22.00. Un delicato viaggio in Gran Bretagna, grazie alla sezione European Focus, con il film “The Children Act – Il Verdetta” di Richard Eyre con Emma Thompson.

L’attrice si calerà questa volta nei panni di Fiona Maye, giudice dell’Alta Corte britannica specializzata in Diritto della Famiglia. La donna sarà alle prese con il complicato caso di un minore che rifiuta le cure a causa delle convinzioni religiose della sua famiglia.

Dove, quando, informazioni e biglietti

Orari: L’Isola del Cinema è aperta tutti i giorni dal 13 giugno al 1 settembre 2019, dalle ore 18:00 alle ore 02:00

Sale: Le sale dedicate alle proiezioni, agli incontri e agli eventi collaterali sono cinque.
Nella sala Arena e Cinelab si accede con un biglietto a pagamento. La sala Schermo Tevere e la Sala dell’Assunta sono spazi gratuiti.

Biglietti: La Biglietteria per le sale Arena e Cinelab è unica, si trova presso la Sala Arena ed è aperta tutti i giorni dalle ore 20.00 alle ore 22.30. Il costo dei biglietti è di 6 euro (Arena) e 4 euro (Cinelab)

Dove: Isola Tiberina (Piazza San Bartolomeo all’Isola)

Back to top button
Privacy