"
Musica

Jova Beach Party, successo e qualche polemica alla data d’esordio

Non si può certo lamentare Lorenzo Cherubini per l’avvio del suo Jova Beach Party. La data zero di Lignano Sabbiadoro si è conclusa nella giornata di ieri, all’insegna di un piccolo trionfo. Evento sold-out, pubblico entusiasta, e persino una coppia sposata da Jovanotti in persona. Il musicista ci ha dunque tenuto a ringraziare tutti, e aggiornare i numerosi fan sullo sviluppo del tour nelle prossime giornate. “Il mondo oggi appare diverso“, le parole del guru dell’evento. “Grazie a tutti. Grazie per l’entusiasmo, questa festa è per me il senso stesso del rock ‘n’ roll. Non sapevamo neanche noi cosa sarebbe stato, perché nulla del genere era mai stato fatto“.

Sold out all’esordio di Lignano, ma problemi con le scorte di cibo rovinano l’esordio  di Jovanotti: “Mi prendo le lamentele, miglioreremo”

Il piccolo trionfo della prima data del Jova Beach Party è stato consacrato dalla facilità con cui è stato gestito il tutto. Molti dubbi erano sorti in merito alla sostenibilità ambientale degli eventi, che avevano spinto gli organizzatori a cancellare alcune date. “Una buona notizia che sono felice di dare è che la spiaggia è stata tenuta pulita”, puntualizza Jovanotti. “Ce l’abbiamo fatta. Puntiamo a farcela ogni volta, insieme. L’atmosfera è stata incredibile“.

Non sono mancate, nonostante ciò, alcune comprensibili polemiche a minare il successo del Jova Beach Party. Su tutte, si sono rivelate clamorosamente mal calibrate le scorte di cibo e acqua disposizione della gente: testimonianze parlano di file interminabili per i drink, e di attese esagerate per il servizio ai punti di ristoro. Il patrocinante ha accettato le critiche e assicurato come nelle prossime date sarà tutto risolto: “Mi hanno assicurato che già da domani miglioreremo questi aspetti. Chiaro che con 50mila persone non ci si può aspettare di  essere serviti al tavolo, ma abbiamo sottostimato molti aspetti dell’organizzazione. Mi prendo le lamentele, visto che sono io a metterci la faccia“.

Ecco le scalette degli Ep dedicati al Jova Beach Party

I maxi eventi saranno accompagnati da due nuove uscite discografiche che si affiancano all’EP già fuori ovunque: il 5 luglio, a un giorno dal debutto di Lignano Sabbiadoro, uscirà JOVA BEACH (AFTER) PARTY – Volume 1, l’esclusiva raccolta con 18 brani degli incredibili ospiti delle varie tappe, provenienti da tutto il mondo. E dal 6 luglio in esclusiva in tutte le spiagge dei Party, sarà disponibile JOVA BEACH PARTY LIMITED EDITION.

Un’esplosione di generi, di energie, di culture: in JOVA BEACH (AFTER) PARTYaffiorano racconti di mondi lontani, atmosfere festaiole e tante, tantissime occasioni per ballare e scatenarsi. 18 brani, tutti selezionati da Lorenzo: c’è il sound tra ritmi colombiani e melodie cine-music dei Cacao Mental, l’universo rockrumba funk futurista di Baloji.

Ci sono i pionieri della cumbia e della chicha Los Wembler’s De Iquitos, gli arrangiamenti inaspettati tra mambocumbiaindie rockmariachi e ranchera di Orkesta Mendoza, l’afrobeat leggendario degli Antibalas, il mix di elettronicamusica mandinga del West Africa e blues del Sahra di Afrotronix. E anche il sound deep soul in cui risuona l’anima dell’Africa di J.P.Bimeni & The Black Belts.

E ancora il sound mediterraneo di Enzo Avitabile, le influenze musicali e vocali della Napoli degli anni Settanta e Ottanta dei Nu Guinea, il Patriarca del ritmo afrobeat Tony Allen e il sound di Sonoristan/ Riccardo Onori, storico chitarrista di Lorenzo fin dai primissimi anni 2000.

LEGGI ANCHE  https://velvetmag.it/2019/06/25/jova-beach-party-ecco-gli-ospiti-ufficiali-delle-singole-date/

Back to top button
Privacy