domenica, Maggio 31, 2020

Ultmissimi

Usa, scontri per la morte di George Floyd: morti, feriti e coprifuoco in 25 metropoli

Quinto giorno di violenti scontri, incendi e incidenti fra manifestanti e polizia a Minneapolis e nelle maggiori metropoli degli Stati Uniti. Dilaga la protesta...

Jim Dine: riapre a Roma la grande mostra dedicata all’artista americano

Anche il Palazzo delle Esposizioni di Roma, come altri musei d’Italia, ha potuto riaprire il 17 maggio per consentire al pubblico di vedere le...

Casina Valadier riapre: il video di Antonella Elia del backstage e le sorprese

$bp("Brid_90852056", {"id":"6554","width":"480","height":"270","video":"575861"}); Casina Valadier riapre i cancelli del meraviglioso e lussureggiante giardino all’italiana dopo l’esperienza del covid-19. Dal mattino fino a sera con...

Un libro sul comodino di Cipriano Mauro Marini

"Il virus ha dato un'accelerata a quello sviluppo tecnologico in cui siamo già immersi e che caratterizzerà il nostro futuro". Ne è convinto Cipriano...

Valentina Cortese l’ultimo saluto e le dediche: “Tu sei il teatro e anche di più”

All’età di 96 anni è morta l’attrice Valentina Cortese, una tra le più grandi dive del cinema italiano degli anni Quaranta e, a detta di molti, forse ormai l’ultima a spegnersi. Resa famosa da La cena delle beffe di Alessandro Blasetti nel 1942, quello fu per la Cortese il lancio di una carriera costellata dai nomi dei più grandi registi dell’epoca: Fellini, Rossellini, Gassman, Truffaut, Antonioni, Petrucci, Zeffirelli, Kramer, Monicelli e molti altri. Un successo inarrestabile, segnato da circa 90 film per il cinema e un’esperienza teatrale che l’ha resa prima una diva e poi una “mamma” del mestiere.

“Ciao Valentina, tu sei il Piccolo e anche di più”

Nata il 1 gennaio del 1923 a Milano, la Cortese era considerata l’ultima diva di un cinema e di un teatro italiano che oggi – questa è la sensazione comune – sembra morire anche insieme a lei. Uno distacco doloroso ma prevedibile, dopo anni di isolamento forzato all’insegna di una silenziosa e allarmante discrezione.

Per gli ultimi saluti verrà allestita la camera ardente giovedì 11 luglio dalle 12:00 alle 19:00 e venerdì 12 luglio dalle 8:00 alle 11:00, proprio al Piccolo Teatro Grassi di Milano, per Valentina ormai un palcoscenico naturale, che l’ha vista lottare, recitare e innamorarsi, e forse l’unico scenario possibile per vederla anche andar via. Il feretro sarà poi trasferito nella chiesa di San Marco per i funerali. Il teatro creato dal regista Giorgio Strehler, a cui la Cortese in passato è stata legata da un amore impetuoso e passionale, aveva ospitato già l’addio di Franca Rame nel 2013.

Tra le righe di un inevitabile rito di commiato pubblico, con cui colleghi e amici salutano Valentina e la ricordano ognuno con la propria nostalgia, colpisce proprio quello del Piccolo Teatro di Milano: Ciao adorata Valentina, tu sei il Piccolo, tu sei il teatro e anche di più, ipnotica, raffinata, impetuosa. Tutto il Piccolo Teatro piange la scomparsa di Valentina Cortese, donna splendida, elegante, ironica, attrice immensa, voce e occhi di una scena infinita”.

“Cosa avrei fatto se non fossi diventata attrice?”

Latest Posts

Usa, scontri per la morte di George Floyd: morti, feriti e coprifuoco in 25 metropoli

Quinto giorno di violenti scontri, incendi e incidenti fra manifestanti e polizia a Minneapolis e nelle maggiori metropoli degli Stati Uniti. Dilaga la protesta...

Jim Dine: riapre a Roma la grande mostra dedicata all’artista americano

Anche il Palazzo delle Esposizioni di Roma, come altri musei d’Italia, ha potuto riaprire il 17 maggio per consentire al pubblico di vedere le...

Casina Valadier riapre: il video di Antonella Elia del backstage e le sorprese

$bp("Brid_90852056", {"id":"6554","width":"480","height":"270","video":"575861"}); Casina Valadier riapre i cancelli del meraviglioso e lussureggiante giardino all’italiana dopo l’esperienza del covid-19. Dal mattino fino a sera con...

Un libro sul comodino di Cipriano Mauro Marini

"Il virus ha dato un'accelerata a quello sviluppo tecnologico in cui siamo già immersi e che caratterizzerà il nostro futuro". Ne è convinto Cipriano...

Da non Perdere

Usa, scontri per la morte di George Floyd: morti, feriti e coprifuoco in 25 metropoli

Quinto giorno di violenti scontri, incendi e incidenti fra manifestanti e polizia a Minneapolis e nelle maggiori metropoli degli Stati Uniti. Dilaga la protesta...

Jim Dine: riapre a Roma la grande mostra dedicata all’artista americano

Anche il Palazzo delle Esposizioni di Roma, come altri musei d’Italia, ha potuto riaprire il 17 maggio per consentire al pubblico di vedere le...

Casina Valadier riapre: il video di Antonella Elia del backstage e le sorprese

$bp("Brid_90852056", {"id":"6554","width":"480","height":"270","video":"575861"}); Casina Valadier riapre i cancelli del meraviglioso e lussureggiante giardino all’italiana dopo l’esperienza del covid-19. Dal mattino fino a sera con...

Un libro sul comodino di Cipriano Mauro Marini

"Il virus ha dato un'accelerata a quello sviluppo tecnologico in cui siamo già immersi e che caratterizzerà il nostro futuro". Ne è convinto Cipriano...

Coronavirus, via libera agli spostamenti fra le regioni dal 3 giugno

"Il decreto legge vigente prevede dal 3 giugno la ripresa degli spostamenti infraregionali. Al momento non ci sono ragioni per rivedere la programmata riapertura...
Ads