"
Healthy & Beauty

Metabolismo lento, alcuni trucchetti per risvegliarlo

Il metabolismo lento affligge moltissime persone. Ecco allora alcuni trucchetti con cui risvegliarlo: per mangiare senza sensi di colpe.

Metabolismo lento, una rapida occhiata al problema

Il metabolismo è una componente fondamentale della vita perché influisce sul modo in cui il corpo assimila ciò che mangia. Questo significa che è proprio il metabolismo ad influenzare drasticamente il proprio aspetto fisico, e la capacità di rimanere in forma, o al contrario di ingrassare senza un apparente motivo.

Sembra proprio che sia il metabolismo a comandare, anche in fatto di diete ed esercizio fisico. Spesso capita, infatti, di sentire persone lamentarsi del fatto di non riuscire a perdere peso, nonostante una dieta ferrata. Dietro queste difficoltà a dimagrire potrebbe nascondersi un problema di metabolismo lento, un problema che affligge moltissime persone. 

Ma non bisogna disperare, perché ciascun individuo può riprogrammare il proprio metabolismo: velocizzarlo è uno dei modi in assoluto più efficaci per dimagrire.

Alcuni trucchetti per risolvere il problema

Un metabolismo lento, che alcune volte può essere legato a problemi endocrinologici, tende a far ingrassare facilmente chi ne è affetto. Ma se ci si riconosce nella categoria, non bisogna tuttavia rassegnarsi: il metabolismo può cambiare con un po’ di impegno, e non bisogna sentirsi a tutti i costi vincolati da esso. Ecco allora alcuni pratici consigli per provare a risvegliare il metabolismo.

Per prima cosa bisogna diminuire la quantità di cibo partendo dalla mattina verso la sera. Questo vuol dire che il pasto più abbondante non deve assolutamente essere la cena. Ecco allora che è meglio fare una colazione abbondante, seguita da un buon pranzo e per finire una cena leggera. Se non ce la fate a fare una colazione ricca, allora in alternativa, il pasto principale può essere rappresentato dal pranzo.

A cena è meglio mantenersi leggeri, con alimenti come pesce alla griglia, formaggio magro, uova e verdure.

L’uso delle spezie è consentito ma è da evitare, invece, il vino e gli alcolici in generale, tra i principali nemici del metabolismo veloce. Ecco altri tre importanti pratiche che velocizzano il metabolismo:

  1. Bere 1,5-2 litri di acqua al giorno, per stimolare le vitamine del gruppo B
  2. Mangiare molta frutta e verdura, magari lontano dai pasti
  3. Mangiare con più frequenza ma con porzioni piccole

Una componente essenziale è, inoltre, l’esercizio fisico. L’insieme di tutte queste abitudini dovrebbe riuscire a dare una scossa al metabolismo lento.

LEGGI ANCHE: Bambini al mare: come proteggerli con le giuste precauzioni

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy