"
MusicaPrimo piano

Raoul Bova, Rocio Munoz e Gino Paoli al Festival Internazionale di Mezza Estate [ESCLUSIVA]

Un ambizioso programma di musica, danza, teatro e poesia è quello che caratterizza la trentacinquesima edizione del Festival Internazionale di Mezza Estate, che si svolgerà a Tagliacozzo dall’ 1 al 25 agosto. Il Festival, presentato oggi al Senato della Repubblica, sarà per il terzo anno consecutivo sotto la guida del direttore d’orchestra abruzzese Jacopo Sipari di Pescasseroli. 

La kermesse prevederà oltre 63 appuntamenti culturali suddivisi in 24 giorni. Una stagione densa di eventi fortemente voluta dal Sindaco di Tagliacozzo, Vincenzo Giovagnorio, e dall’Assessore alla Cultura, Chiara Nanni. L’apertura della manifestazione sarà affidata proprio alla bacchetta del Maestro Sipari, che dirigerà la Nona Sinfonia di Beethoven insieme all’Orchestra Sinfonica Abruzzese, che farà da presenza stabile in tutto il festival.

Raoul Bova e Rocio tra i protagonisti della manifestazione

Il 3 agosto saranno le voci di Raoul Bova e della sua compagna, Rocio Munoz Morales, ad animare la suggestiva Piazza dell’Obelisco della città. Gli attori daranno vita allo spettacolo “Love Letters”. L’8 agosto sarà la volta di Daniele Pecci con “La morte della Pizia”, mentre il 18 agosto si terrà lo spettacolo  straordinario “A Ruota Libera” con Alessandro Haber, Rocco Papaleo, Sergio Rubini e Giovanni Veronesi. 

Ci sarà ampio spazio anche per la musica leggera e per la musica jazz con Gino Paoli e Danilo Rea il 10 agosto, il violinista pop Alessandro Quarta il 13 agosto, Antonella Ruggiero con le sue “Musiche dal mondo” il 14 agosto e Simona Molinari con “Sbalzi d’amore” il 24 agosto.

Nicola Piovani al Festival Internazionale di Mezza Estate

C’è grande attesa per l’esibizione del Premio Oscar Nicola Piovani in “La musica è pericolosa” del 16 agosto, ma anche per la “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni diretta da Marcin Nalecz, che si terrà a ferragosto nel suggestivo Santuario della Madonna dell’Oriente. Il 17 agosto, al Chiostro di San Francesco, andrà in scena l’opera-tango di Astor Piazzolla “Maria de Buenos Aires, la maledizione del tango”, con la regia di Giandomenico Vaccari. Anche in questa edizione sarà previsto il consueto concerto all’alba dedicato al genio di Beethoveen.

Non mancherà la danza con la rappresentazione del 2 agosto de “Il lago dei cigni” del Russian State Ballet. Il 12 agosto si terrà invece il doppio appuntamento di balletto contemporaneo, grazie alla compagnia di Daniele Cipriani, che si esibirà in “Shine!Pink Floyd Moon“, viaggio nel mondo della luna e “Mediterranea“. Michele Mirabella racconterà le opere di Rossini e Mauro Di Domenico omaggerà Morricone.

Il festival mira all’internalizzazione grazie ai rapporti instaurati con le prestigiose fondazioni liriche e teatri mondiali, fra questi: la Fondazione Festival Pucciniano, il Teatro dell’Opera e Balletto di Riga, il Teatro Nazionale di Belgrado e il Teatro dell’Opera di Baku. Il borgo di Tagliacozzo, nominato persino da Dante nel XXVIII Canto dell’Inferno, rivive una fitta stagione di appuntamenti e la manifestazione culturale si avvia ad essere il quindicesimo festival più importante d’Italia.

Elena Parmegiani

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da più di dieci anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.

Back to top button
Privacy