Healthy & Beauty

5 tagli corti estivi per le donne over 50

Ciò che fa di un buon taglio corto è la capacità di rendere la donna unica e decisamente a suo agio con se stessa.

E ciò è tanto più valido in una fascia di età in cui le donne possono risentire di qualche cedimento psicologico, per colpa del tempo che passa. Molte donne over 50 decidono di dare una rinfrescata al proprio look con un taglio che ringiovanisca la figura. Il taglio corto infatti è più facile da gestire, sia da un punto di vista di comodità e rapidità di asciugatura, sia per quanto riguarda la manutenzione della tinta e degli antiestetici capelli bianchi. Inoltre, i tagli corti sono perfetti per dare risalto al viso e ringiovanire la figura, oltre che per donare un po’ di movimento e dinamicità al look. Niente tagli netti ma scalature soft che trasformano i 50 nei nuovi 40. È questo l’obiettivo ambizioso dei tagli corti per le donne che hanno raggiunto gli “anta”.

Il taglio corto ringiovanisce soprattutto se si decide di osarlo con convinzione. Guai infatti a convincere una donna di qualunque età a tagliarsi i capelli lunghi! Anche se tutti le ripetono da anni che, dopo i 50, le ciocche oltre le spalle invecchiano.
Indecisa? Nel frattempo, guarda le nostre proposte elencate in una sorta di classifica dei tagli più indovinati per cinquantenni: abbiamo scelto 15 volti noti di donne dai 49 ai 59 anni con capelli corti, neofite o habitué dello short hair.

5 tagli per le over 50:

 

1)Juliette Binoche classe 1964

Al primo posto c’è la bella Juliette Binoche. Ha le giuste scalature ai lati del viso e sulla fronte, che rendono l’insieme del taglio non troppo voluminoso: il volume over size invecchia). E poi con un po’ di gel e forcine diventa subito da sera (foto a destra). Juliette vince anche perché riesce a portare con facilità un colore scuro di capelli, decisamente difficile da indossare dopo gli anta.

 

2) Sharon Stone classe 1958

In prima posizione c’è  Sharon Stone con il suo taglio versatile che accarezza i contorni del viso. In gergo “parrucchierese” è quello che si chiama pixie-cut, il caschetto cortissimo che ricorda la chioma dei folletti delle fiabe. È un taglio corto versatile che può essere portato con ciuffo calato sulla fronte oppure all’indietro. In entrambi i casi, l’effetto è giovane. E poi il volume sulla parte posteriore del capo riequilibra la forma della testa (anche se l’attrice americana non ne ha bisogno) e dà slancio alla figura nel suo insieme.

3) Kristin Scott Thomas classe  1960

Sui tagli corti per donne 50enni è occupata da una habitué del corto, Kristin Scott Thomas , attrice britannica il cui taglio riequilibra un volto dai lineamenti non proprio regolari (la fronte troppo alta, gli occhi incavati, le zampe di gallina ecc.). Il viso è completamente scoperto, ma reso armonico dal gioco di sfumature in chiaroscuro elle ciocche di capelli.

4) Meg Ryan classe 1961

Per la quarta posizione scegliamo l’attrice statunitense dal fascino dell’eterna ragazza. Il taglio è perfetto per chi è riccia naturale, e non ha nessuna intenzione di sottoporsi a stirature settimanali dal parrucchiere. Il volume dei capelli, leggermente più contenuto rispetto a qualche anno fa, è più adatto alle over 50. Il biondo più scuro alla radice fa il resto.

5) Jodie Foster classe 1962

La ragazzina del cinema.  Il suo taglio corto ma non troppo è da copiare se hai i lineamenti regolari come lei.
Il suo look è un taglio pari che però si allunga leggermente verso il mento: perfetto per nascondere un‘eventuale linea cadente della mascella.

Back to top button
Privacy