"
News

Tragedia a Pozzuoli: bimbo annega in piscina durante una festa di nozze

Tragedia nel Napoletano. A Pozzuoli un bambino che doveva ancora compiere 4 anni, di Maddaloni, nel Casertano, è morto annegato in piscina durante una festa di nozze.

La piscina appartiene a una struttura ricettiva. Intorno all’una della notte fra ieri e oggi 25 luglio, il piccolo è stato portato all’ospedale Santa Maria delle Grazie ma per lui non c’era più nulla da fare. A dare l’allarme uno degli animatori della festa.

Il bambino fino a poco prima era stato visto giocare con altri bimbi proprio nei pressi della piscina. Di lì a non molto sarebbe caduto nello specchio d’acqua in cui poi è annegato. La procura ha disposto il sequestro della struttura e ha aperto un fascicolo. Disposta l’autopsia sul corpo del piccolo. Ascoltati i genitori e tutti i presenti.

Photo credits: Twitter

Giallo a Milano, 28enne trovato morto in piscina nel cuore della notte

(notizia del 19 luglio 2019) Un ragazzo di 28 anni è stato trovato morto dentro la piscina pubblica Sant’Abbondio, a sud di Milano. L’allarme è stato dato verso le 3:20 della notte fra ieri e oggi 19 luglio. Un anonimo ha chiamato il 118 per avvertire: “C’è un giovane che sta male, fate presto”. Quando i soccorsi sono giunti sul posto era troppo tardi.

Al momento tutte le ipotesi sono aperte. Tuttavia, data l’assenza di tracce di violenza sul cadavere, non si esclude che si possa essere trattato di una goliardata finita male. Vale a dire un bagno notturno tra amici che sono entrati furtivamente nella struttura e che si è trasformato in tragedia.

Chi era assieme al giovane deceduto probabilmente ha provato a soccorrerlo ma senza successo. Ed è partita la chiamata al 118. Da una prima ricostruzione dei fatti sembra sia stata effettuata da una ragazza. La stessa giovane poi era presente all’interno della struttura all’arrivo dei soccorritori, secondo quanto riporta online Marianna Vazzana sul sito del Giorno. I sanitari però non hanno potuto fare altro che costatare il decesso del 28enne.

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy