"
CinemaNews

Morto George Hilton, addio al volto del western italiano

Si è spento la sera del 28 luglio l’attore George Hilton. Aveva 85 anni. Dalle 11 alle 17 sarà aperta la camera ardente nella clinica ‘Villa Verde’, in zona Torrevecchia, a Roma. Domani alle 16.30 i funerali nella Chiesa degli Artisti in piazza del Popolo. A dare la comunicazione della sua scomparsa è stata l’amica Carlotta Bolognini, al quale l’attore aveva dato mandato di dare l’annuncio.

George Hilton: biografia e carriera dell’attore

Nato a Montevideo, capitale dell’Uruguay, il  16 luglio 1934, è divenuto famoso grazie alle  apparizioni in molti spaghetti western, ottiene il suo primo ruolo principale in “Il corsaro nero nell’isola del tesoro” nel 1965, e “Due mafiosi contro Goldginger”.

I suoi personaggi più famosi, il pistolero del west “Aleluja” e Tresette lo hanno consacrato una delle maggiori star del cinema italiano insieme a Terence Hill e Giuliano Gemma.

Il suo fascino tenebroso lo ha reso uno dei protagonisti del genere poliziesco. Interpreta così “Lo strano vizio della signora Wardh”, “La coda dello scorpione”, “Tutti i colori di” e numerosi altri film.

Dagli anni ottanta le sue apparizioni si fanno sempre più sporadiche. Nel 2007 prende parte al film  “Natale in crociera“, di Neri Parenti nel ruolo del comandante della nave.

 

Back to top button
Privacy