"
FitnessHealthy & Beauty

Come mantenersi in forma sulla spiaggia. I 5 esercizi più efficaci

Gelati, aperitivi, pranzi di pesce, voglia di relax: riuscire a mantenersi in forma in spiaggia, durante le vacanze, è un’impresa di certo non semplicissima. Ma, al contempo, non affatto impossibile. Innanzitutto è bene tenere sempre fisso nella mente l’obiettivo da perseguire: sfoggiare un fisico sodo e tonico al mare, senza però dover faticare eccessivamente. Insomma, siamo pur sempre in vacanza! Per riuscirci basteranno 15 minuti di allenamento al giorno, con dei semplici esercizi da fare in spiaggia, senza doversi precludere una giornata di relax.

5 esercizi da fare in spiaggia per mantenersi in forma

Fare attività fisica in spiaggia è di certo più piacevole che chiudersi in palestra. Il workout può essere frapposto a delle piacevolissime sedute di relax e di divertimento, e – perché no – può essere praticato in compagnia. Come fare, però, a selezionare l’allenamento migliore? Ecco, di seguito, i 5 esercizi più efficaci per mantenersi in forma sulla spiaggia:

  • Polpacci. Per allenare i polpacci in spiaggia, basterà posizionarsi sul bagnasciuga, in posizione eretta. Dopodiché, mantenendo glutei e addominali contratti, iniziare a fare degli slanci all’indietro con la gamba tesa, avendo sempre cura di rivolgere la punta del piede a terra. La posizione andrà mantenuta per 2 secondi, prima di riallineare la gamba con l’altra. Ripetere l’esercizio per 40 volte (20 per ciascuna gamba).

  • Addominali. Per tenere in forma gli addominali, basterà immergersi in acqua, raggiungendo il punto in cui l’acqua tocca le spalle. A questo punto, bisognerà alzare contemporaneamente le gambe, e iniziare a simulare il movimento della pedalata, badando bene a mantenere l’addome contratto. Ci si potrà aiutare muovendo le braccia, ma la cosa importante è non riposizionare i piedi a terra per almeno 2 minuti.

  • Gambe e glutei. Croce e delizia di tutte le donne, gambe e glutei sono di certo i punti del corpo femminile che maggiormente si vorrebbe mantenere in forma. Farlo in spiaggia è semplicissimo: oltre agli slanci del primo esercizio, sarà utile immergersi in mare, raggiungendo il punto in cui l’acqua tocca il petto. Dopodiché, basterà eseguire 15 salti verso l’alto, cercando di portare le ginocchia verso il petto.

  • Braccia. Mantenere in forma le braccia al mare è davvero facile. Oltre ad aiutarsi facendo qualche nuotata, basterà raggiungere il punto in cui l’acqua bagna le spalle. Dopodiché, rimanendo in posizione eretta, portare le braccia davanti al petto e iniziare a mescolare l’acqua velocemente con gli avambracci, guadagnando velocità e alternando i due sensi di marcia.

  • Cosce. L’ultimo esercizio, infine, servirà a mantenere in forma le cosce – e, in particolare, l’interno coscia. Bisognerà innanzitutto sdraiarsi in posizione supina sul bagnasciuga, mantenendo le braccia lungo i fianchi e le gambe in alto, con le ginocchia leggermente piegate. A questo punto, bisognerà allargare leggermente le gambe, facendo leva sugli adduttori, e poi tornare nella posizione iniziale, stando attenti a non inarcare la schiena e a mantenerla poggiata a terra. Ripetere l’esercizio per 25 volte.

Attività divertenti da alternare all’allenamento

Infine, per riuscire a mantenersi in forma in spiaggia, sarà utile fare anche altri tipi di attività fisica, di sicuro piacevoli e divertenti da svolgere in compagnia. Ad esempio? Non farsi mai mancare una passeggiata in riva al mare, o una partita a racchettoni sul bagnasciuga. Oppure una bella nuotata, magari armati di maschera e pinne per andare alla scoperta dei fondali marini. Giocare a pallavolo in acqua, o – perché no – dedicarsi al paddle surfing. Insomma: di esercizi da fare in spiaggia ce ne sono davvero tanti. Basta avere un po’ di buona volontà.

Back to top button
Privacy