"
NewsPrimo pianoSport

Balotelli, svolta clamorosa: ecco dove giocherà Super Mario

Mario Balotelli, l’ex attaccante di Milan e Inter, perno dell’attacco dell’Italia negli sfortunati Mondiali di Brasile 2014, è a una svolta nella sua tormentata carriera. E potrebbe a breve trasferirsi a giocare proprio in Brasile.

Altro che rientro in Italia, infatti. Se fino a pochi giorni fa “Super Mario” sembrava riflettere sull’offerta della Hellas Verona per rimettere piede nel suo paese dopo anni all’estero, adesso è ancora l’estero la pista per lui più accreditata.

Dall’altro capo dell’Oceano Altantico esultano. A Rio de Janeiro la tifoseria rossonera del Flamengo è in fibrillazione. Il presidente del club, Rodolfo Landim, ha confermato l’interesse della società per “Balo”. Di più. Ci sarebbe già stato un contatto con il giocatore che avrebbe dato “semaforo verde” alla trattativa.

Balotelli è svincolato e quindi ingaggiabile in qualsiasi momento. L’idea di prenderlo è nata per le insistenze del tecnico Jorge Jesùs che chiede un altro attaccante. E vuole far giocare la sua squadra grazie a un modulo con due attaccanti puri. Uno c’è già, ed è quel Gabigol che in patria fa faville ed è capocannoniere del “Brasilerao”, l’altro deve essere cercato sul mercato. “Non è certo una novità – ha spiegato Landim – che da quando è arrivato Jesùs ci abbia chiesto un attaccante d’area. E da questo punto di vista Balotelli è un grande giocatore. Abbiamo avuto un colloquio con lui”.

Photo credits: Twitter

 

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy