In gravidanza al mare? Si può! Come comportarsi se si è in dolce attesa

È arrivata l’estate e per molti di noi ufficialmente iniziano le vacanze. Sole, mare e voglia di libertà! Ma come comportarsi se si è in dolce attesa? È possibile che per le donne in gravidanza il sole possa essere un nemico?

Quando si aspetta un bambino si è più sensibili a colpi di calore, disidratazione, surriscaldamento. Inoltre, l’esposizione al sole e gli squilibri ormonali tipici della gravidanza sono tra i principali fattori scatenanti del cloasma, una condizione caratterizzata dalla presenza di macchie scure sul viso, soprattutto a livello di fronte, zigomi, ponte nasale e labbro superiore.

Loading...

È molto importante quindi avere alcuni accorgimenti, che possano non farci correre rischi inutili e farci vivere serenamente la nostra estate con il pancione!

Creme solari ad alta protezione

Prima di ogni esposizione al sole, mi raccomando di mettere la crema solare! È importante che abbia un’alta protezione e che protegga sia dai raggi UVA che dai raggi UVB.

Attenzione al surriscaldamento

Soprattutto durante i primi mesi della gravidanza, il surriscaldamento del corpo può essere molto pericoloso per il feto. Quindi bagnatevi spesso e cercate di non stare troppo tempo sotto la luce diretta del sole.

Bere tanta acqua

Siamo consapevoli dei benefici che bere molta acqua può portare al nostro corpo. Specialmente in gravidanza, l’idratazione è importante: riduce non solo il gonfiore, ma aiuta a mantenere la pelle fresca.

Non disdegnare l’ombra

Quanto è piacevole stare sotto al sole e abbronzarsi! Ma ricordatevi che in gravidanza è sconsigliato stare troppo tempo sotto al sole, certamente da evitare nelle ore più calde. Perché non pensare di leggere un buon libro al fresco o di fare un bel riposino ristoratore?

Comments

comments

Loading...