I 5 libri che vi faranno innamorare a Ferragosto

L’estate, si sa, è la stagione perfetta per leggere. Molti, infatti, possono approfittare della pausa estiva dal lavoro e tuffarsi nelle pagine lasciate in sospeso durante l’inverno. Ma come scegliere i libri perfetti per questa estate 2019? VelvetMag ha preparato una lista di cinque romanzi che vi faranno innamorare, riflettere, sognare. L’estate, d’altronde, è la stagione delle emozioni, degli amori passeggeri e dei tramonti infuocati. Deve essere necessariamente accompagnata da letture degne di questo nome.

1.“Chi manda le onde” di Fabio Genovesi (Oscar Mondadori)

Loading...

 

Un romanzo che trabocca di amore e umanità, la stessa che tiene insieme la famiglia composta da Luna, ragazzina albina dagli occhi chiari e delicati, la mamma Serena e il fratello surfista, forte e con le spalle larghe. La narrazione di Fabio Genovesi parte con le migliori premesse e migliora pagina dopo pagina, portandoci alle lacrime e tirandoci fuori sorrisi inaspettati. Una storia piena di vita, che ci restituisce con grande vividezza uno spaccato di provincia italiana.

2. “Parlarne tra amici” di Sally Rooney (Einaudi)

 

Frances è silenziosa, tagliente, intelligente. Parla solo quando ha qualcosa da dire e i suoi messaggi arrivano dritti e chiari. Quando si innamora di Nick, uomo sposato, fa qualsiasi cosa per negare a se stessa quel sentimento, persino mentire all’amica del cuore ed ex amante, Bobby. Eppure le cose sono più complesse di così… Sally Rooney ha scritto un romanzo che parla dell’amore tra i ventenni, ma in fondo il suo è un linguaggio universale, che ci tocca tutti da vicino e che ci tiene incollati fino all’ultima pagina.

 

3. “Le signore in nero” di Madeleine St. John (Garzanti)

 

Madeleine St. John è una delle più grandi scrittrici del Novecento, che ha scelto il femminismo come chiave di volta per raccontare le donne che animano i suoi libri. Come quelle che compaiono in questo romanzo dalla copertina gialla, storia di quattro donne che nella Sidney degli anni ’50 lavorano in un grande magazzino della loro città e tra gonne a balze e corpetti arricchiti disegnano la loro vita e la loro indipendenza, condividendo delusioni, amori, speranze e sogni di libertà.

4. “Ti darò il sole” di Jandy Nelson (Rizzoli)

Noah e Jude sono gemelli, ma all’apparenza non potrebbero essere più diversi: Noah è introverso e sognatore, Jude è sicura di sé e sempre al centro dell’attenzione. Eppure quello che li lega è potentissimo, è come se condividessero la stessa anima. Questa storia di fratellanza e amore racconta le cadute, le insicurezze e le difficoltà dell’adolescenza, quando si è ancora divisi tra quello che si è e quello che si vorrebbe essere. Un racconto che alterna dolore e speranza, in un’altalena di emozioni che tiene sospeso il lettore.

5. “Hotel New Hampshire” di John Irving (Bompiani)

c

Il romanzo è la storia della famiglia Berry, composta dai genitori Win e Mary e dai loro cinque figli. Il narratore è il terzo dei cinque figli, John, che con occhi curiosi ci riporta le avventure di questo clan sconclusionato ed estremamente simpatico, che affronta dolori e perdite con la leggerezza di chi ha imparato a danzare sulla vita, e non se ne lascia scalfire troppo. Dagli Stati Uniti all’Austria e poi ancora negli Stati Uniti, la storia dei Berry è così surreale da essere vera e potente e da farci credere che – con un po’ di fantasia -, tutto sia davvero possibile.

LEGGI ANCHE: Libri estate 2019, le 10 letture da portare sotto l’ombrellone

Comments

comments

Loading...