Omicidio-suicidio a Pesaro: uccide la moglie, poi si toglie la vita

Un omicidio-suicidioè avvenuto a Pesaro. Un uomo, Andrei Cegolea di 47 anni, operaio, avrebbe prima ucciso la moglie, Maria, 42 anni, e poi si sarebbe tolto la vita. Il tragico evento è avvenuto al piano terra di una palazzina in zona Santa Veneranda. A lanciare l’allarme sono state le figlie della coppia, di 23 e 14 anni, che si trovavano in Moldavia a trascorrere le vacanze. Le due ragazze, infatti, si erano allarmate perché avevano provato a contattare telefonicamente la madre, senza successo. A quel punto, preoccupate, hanno allertato i cugini che, una volta accorsi presso l’abitazione, hanno trovato il corpo della donna senza vita in bagno, vicino a una finestra. Secondo quanto stabilito dal medico legale era già morta da molte ore.

Il corpo dell’uomo è stato invece ritrovato nel corso di un sopralluogo vicino casa. Andrei Cegolea si era infatti impiccato in un capanno usato anche come garage. In passato pare che la donna avesse confidato più volte ad alcuni parenti le violenze subite da parte del marito geloso, verso il qualche nutriva un sentimento di paura. Pur senza averlo ancora denunciato, infatti, sembra che avesse deciso di separarsi da lui.

Comments

comments

Loading...
Loading...