"
ShowbizStorie e Personaggi

Coppia di Pinguini gay, ‘adotta’ un uovo abbandonato allo zoo di Berlino [FOTO]

Una storia davvero incredibile e particolare. La coppia di Pinguini gay, divenuti famosi già da mesi, hanno compiuto un gesto eccezionale. Si trovano nello zoo di Berlino e trovatisi di fronte ad un uovo abbandonato lo hanno adottato. Un caso divenuto virale, una rarità che ha sorpreso tutto il mondo, questa è la storia di Skipper e Ping, due Pinguini maschi assolutamente omosessuali.

Il caso già meraviglioso di suo, si è aggiunto di un dettaglio ancora più incredibile. La coppia di Pinguini gay, divenuti ormai inseparabili, hanno ‘completato’ la loro famiglia. Non essendo in grado di generare figli biologicamente, hanno desino di prendersi cura di un uovo che era stato abbandonato proprio nello stello zoo in cui Skipper e Ping vivono insieme.

I Pinguini Gay e l’uovo abbandonato

I due Pinguini gay, hanno rivestito il ruolo di due veri e propri genitori modello. A parlare della vicenda accaduta allo zoo di Berlino, sono stati siti e quotidiani di tutto il mondo. Tra le testimonianze si legge di come Skipper e Ping, abbiano covato a turno l’uovo abbandonato all’interno del recinto dove loro stessi vivono. Commuovendo tutti con i loro gesto ricco di una sensibilità grande.

La cattiva sorpresa

Purtroppo però il Daily Beast, che ha raggiunto il portavoce dello zoo, Maximilian Jaeger, fa sapere che ci potrebbe essere una brutta notizia per i due Pinguini gay. Infatti, l’uovo abbandonato dall’unica femmina dello zoo, potrebbe non essere stato fertilizzato. Pare infatti che il meraviglioso gesto d’amore della coppia, potrebbe essere vanificato, quando l’uovo schiudendosi non conterrebbe il piccolo pulcino. Ignari della possibile delusione però, Skipper e Ping, continuano a covare con zelo l’uovo abbandonato. (Continua dopo la foto)

Photo Credits Facebook

La storia dei Pinguini gay

Un’eccezione? Pare proprio di no, seppur una rarità, Ping e Skipper non sono l’unica coppia di pinguini omosessuali: lo zoo di Toronto ospita Buddy e Pedro, due pinguini sudafricani, mentre gli antartici Roy e Silo sono da oltre 30 anni un’attrazione del giardino zoologico del Central Park a New York. Qualche mese un video aveva fatto il giro del web. Due Pinguini maschi, che si trovano in un acquario di Sydney, in Australia sono divenuti una coppia talmente famosa, tanto da essersi guadagnata il proprio soprannome. Il simpatico nomignolo è ricavato dai nomi che i responsabili dell’acquario che li ospita hanno scelto per loro: Sphen e Magic; i due pinguini, sono due esemplari maschi, ma sono particolarmente legati fra di loro, tanto da far pensare che tra la coppia di pinguini ci sia un vero e proprio legame sentimentale.

Love is love, lo sanno anche i Pinguini

Qualche mese fa, i responsabili dell’acquario di Sydney, hanno notato un comportamento molto particolare ed esclusivo tra Sphen e Magic, entrambi pinguini maschi. Sphen, infatti, rivolto a Magic assumeva lo stesso comportamento che in natura i pinguini adottano per il corteggiamento, come ad esempio regalare pietre. Per questo, si era pensato ad una possibile omosessualità dei due pinguini, che sono inseparabili. Lo riporta l’Independent. Anche se la cosa potrebbe sembrare difficile da comprendere, in realtà diversi esperti hanno confermato che non si tratterebbe di un caso isolato. E poi ‘love is love’, vale per tutti no?

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button
Privacy