Storie e Personaggi

Estate 2019, i rifugi di montagna più curiosi: ecco dove sono

Vuoi staccare completamente la spina e immergerti nella natura più selvaggia ed incontaminata senza però rinunciare al comfort e alla comodità? Un rifugio in montagna è proprio quello che fa al caso tuo. Ecco alcune proposte da prendere in considerazione in questa bollente estate 2019.

In bilico sulla montagna in Slovenia

Il rifugio Skuta è senza dubbio un rifugio di ultima generazione progettato da 13 studenti della Harvard Graduate School of Design con l’aiuto degli architetti dello studio OFIS e degli ingegneri strutturali di AKT II. Per raggiungerlo si parte dalla valle del Kamnisˇka Bistrica, una quarantina di chilometri a nord di Lubiana. Qui non servono prenotazioni ed è tutto gratuito. All’interno si può usufruire anche di un cucinino.

Lusso tra le montagne in Francia

A quasi 1.100 metri di altezza, sorge l’Alpaga, una struttura di lusso a 5 stelle. Il rifugio si trova appena fuori dal centro di Megève ed è una delle località più esclusive dell’Alta Savoia. Si parte da un prezzo di 234 euro e all’interno è possibile cenare in un ristorante gourmet con vista Monte Bianco. Per cena ci sono infatti le specialità stellate dello chef Anthony Bisquerra.

Oblò con vista in Valle d’Aosta

Il Bivacco Gervasutti sorge su uno sperone roccioso a 2.835 metri di altezza, sotto le spettacolari pareti delle Grandes e Petites Jorasses. Sul suo sito si legge: “Realizzato per durare nel tempo e offrire riparo a coloro che frequentano la Montagna, il Bivacco è una risorsa comune. Puoi aiutare a mantenerlo in efficienza, pulito e decoroso, rispettandolo anche per coloro che passeranno dopo di te contribuendo con una piccola donazione per il pernottamento”. La sua particolarità è un oblò dal quale poter ammirare il paesaggio mozzafiato.

Il Monte Rosa Hütte in Francia

Il Monte Rosa Hütte (o capanna Monte Rosa) è un rifugio situato nel territorio di Zermatt, nelle Alpi Pennine a 2.883 di altezza. In molti lo conoscono anche come “Cristallo di roccia”. Il lussuoso rifugio offre 120 posti letto con docce ed in genere è aperto dalla seconda settimana di marzo fino alla prima settimana di giugno. Riapre poi alla fine del mese di giugno fino all’ultima settimana di settembre. Ha vinto il premio per l’edilizia sostenibile Holcim Award Bronze Europe ed è utilizzato anche come laboratorio universitario per sperimentazioni legate all’energia e alla domotica.

Back to top button
Privacy