Harry Styles rifiuta la Disney: non sarà il principe de La Sirenetta

Disney, dopo il successo degli “esperimenti” degli ultimi anni, ovvero i live-action dei classici, originariamente in cartone animato, continua il suo progetto. Dopo gli incredibili incassi ottenuti e la risposta pienamente positiva del pubblico, ha deciso di iniziare un nuovo film. Si tratta della produzione e ripresa del live action de La Sirenetta. La dolce principessa del mare che si innamora del bellissimo Eric, che è però un umano. Contrariamente alle notizie trapelate nelle ultime settimane, però, il principe della sirena Ariel non ha ancora un volto cinematografico. Inizialmente si pensava che potesse essere interpretato dal cantante ed ex membro degli One Direction, Harry Styles. Per il musicista britannico non sarebbe stata la prima apparizione sul grande schermo. Solo due anni fa, aveva preso parte alla pellicola Dunkirk, per la regia di Christopher Nolan.

Ora sembra invece certo che, per la nuova versione de La Sirenetta, Harry Styles abbia rifiutato il ruolo del co-protagonista. I motivi di tale decisione? Non sappiamo cosa abbia spinto il cantante inglese ad un rifiuto così deciso e categorico. Fonti vicine al musicista dicono che non ci sia alcun contrasto alla base di questo “no”.  Probabilmente infrangendo il sogno di tante sue ammiratrici, che aspettavano di rivederlo in un ruolo che sembrava scritto apposta per il suo bel viso. E, un po’ come la Sirenetta originale, anche la sua presenza al cinema sembra essersi dissolta in “schiuma di mare”. Dunque la Disney dovrà provvedere a cercare un nuovo bello (in realtà, bellissimo) degno sostituto di Harry.

Loading...

Sembrano però confermati l’attrice protagonista, che vestirà i panni della Sirenetta Ariel, Halle Bailey. Eppure, su di lei, si erano scatenate numerose polemiche, soprattutto sul web. La motivazione è alquanto bizzarra, ma pare che a molti non sia andato giù il fatto che si tratti di un’attrice di colore e dai lineamenti eccessivamente “afro”. L’immaginario collettivo ha invece una visione della protagonista come una eterea e diafana principessa, che difficilmente potrebbe essere sostituita, almeno in teoria. Noi ci auguriamo, invece, che le cose possano cambiare, considerato che Halle Bailey ha fatto innamorare tutti i produttori. Un motivo ci sarà, no?

Per La Sirenetta sembra accertata anche la presenza di Melissa McCarthy, che avrà il ruolo della malefica Ursula. La regia è invece affidata a Rob Marshall, che è anche autore della sceneggiatura: ultimamente l’abbiamo visto in azione per Il ritorno di Mary Poppins. A differenza di ciò che è trapelato sui dettagli del prossimo live action di Mulan, Marshall ha deciso di restare quanto più fedele all’originale. Manterrà infatti numerose canzoni della colonna sonora, marchio di fabbrica dei classici Disney. A queste, aggiungerà però alcune nuove canzoni originali, come è già successo nel recente film Aladdin.

Comments

comments

Loading...