"
Storie e Personaggi

Giovedì 22 agosto: le uscite in sala della settimana

Un nuovo appuntamento settimanale con tutti i film usciti oggi in sala. Da questo giovedì 22 (ma anche 21) agosto verranno distribuiti 7 titoli molto diversi tra loro, per un’offerta variegata e interessante da scoprire. Andiamo a vederli insieme. Inoltre arriverà in sala il film più atteso di tutto il mese, Il Re Leone. 

La fine di agosto regalerà molte pellicole, davvero diverse tra loro. E, finalmente, potremo vedere al cinema il tanto atteso film Il Re Leone. Ecco tutti i film in uscita.

IL RE LEONE

Non potevamo che inserirlo per primo, il film più atteso di questo mese, che nel mondo è già un record assoluto. Il 21 agosto arriva in sala il remake del precedente d’animazione, del 1994, questa volta per la regia di Jon Favreau. La storia la conosciamo tutti, ovvero quella del piccolo Simba, che viene educato affinché diventi il futuro re della Savana. Suo padre, Mufasa, è un sovrano morigerato e saggio ma, dall’altra parte, suo fratello Scar sta tramando alle sue spalle. Simba dovrà ritornare a casa, dopo l’esilio, per riprendere il regno di suo padre. Al momento, la trasposizione cinematografica del classico Disney è il film con il decimo maggior incasso di sempre. Ha attualmente scavalcato Black Panther ottenendo, nel mondo, un incasso complessivo di circa 870 milioni di dollari, sempre in crescita. Noi non vediamo l’ora di emozionarci, con le immagini con le quali siamo cresciuti e abbiamo sognato.

LA RIVINCITA DELLE SFIGATE

Esce ancora il 21 agosto una commedia davvero irriverente, che vede Olivia Wilde per la prima volta alla regia. Amy e Molly sono due amiche, ad un passo dal diploma. Per quattro lunghi anni hanno dedicato tutte se stesse allo studio, per essere ammesse alle università più prestigiose. I loro compagni di avventura, pur divertendosi come matti, hanno raggiunto gli stessi obbiettivi. Dunque, le ragazze sono decise a recuperare il tempo perso, attraverso un percorso personale e davvero molto progressista. Pellicola interessante e per nulla banale.

IL SIGNOR DIAVOLO

Il 22 agosto arriva in sala questo film drammatico, per la regia di Pupi Avati. E’ una pellicola dai tratti inquietanti e cupi, ambientata in Veneto, negli Anni Cinquanta. Un funzionario ministeriale viene convocato per una faccenda davvero terrificante: un ragazzino ha ucciso un suo coetaneo. Il motivo? Credeva che il ragazzo fosse il diavolo. Il funzionario dovrà così giostrarsi tra sinistre credenze popolari, una società fitta di cupi misteri e strane visioni religiose. Tutto immerso in un’atmosfera gotica, ma a tratti soprannaturale e surreale.

L’OSPITE

E’ una commedia dei sentimenti e delle buone intenzioni, per la regia di Duccio Chiarini e che arriva al cinema il 22 agosto. Guido e Chiara sono una coppia come tante, ma che viene messa in crisi da una notizia inaspettata: una possibile gravidanza. Chiara non riesce a prendere una decisione e forse non si sente pronta a diventare madre. Lei ha paura che, questo “inconveniente” possa spegnere la passione tra loro e distruggerle la vita. Guido è pronto alla paternità ma, mentre la sua compagna decide il suo futuro, lui va via di casa e si fa ospitare da amici e parenti. Il film è lo specchio di una generazione inerme ed esanime, che si trova spesso impreparata, anche dinanzi alla normalità della vita.

SUBMERGENCE

Ancora il 22 agosto arriva questo film drammatico, dai toni di forte sentimentalismo e terrore, con Wim Wenders alla regia. E’ la storia di una coppia: i due si incontrano in Normandia, si innamorano ma, dopo la vacanza, dovranno separarsi. Lui è costretto a volare in Somalia, dove è protagonista di una operazione molto delicata di intelligence. Di copertura, partecipa a un progetto idrico, ma in realtà dovrà controllare una zona dominata dagli estremisti islamici. Lei, che studia i fondali degli oceani, scenderà nel Mar Glaciale Artico. Non sa però che l’uomo che ama sta per essere rapito dai jihadisti, quindi ciò che l’aspetta sarà solo moltissimo silenzio.

CHARLIE SAYS

Il 22 agosto arriva questo film drammatico, per la regia di Mary Harron. Leslie, Patricia e Susan sono delle adepte alla setta del folle serial killer Charles Manson. Si sono rese protagoniste di crimini atroci e, per questo, condannate all’ergastolo. Una dipendente, che lavora all’interno del carcere come assistente sociale, si offre di aiutarle. Le ragazze sono ancora segnate da ciò che hanno vissuto e le parole di Charles vengono continuamente rievocate dalla loro memoria. Questa pellicola è il rovescio della medaglia, che ci obbliga a metterci nella posizione in cui nessuno di noi vorrebbe essere. Ma che, al contempo, ci impone un interessante punto di vista di una storia, più che nota quanto aberrante.

POP BLACK POSTA

E’ un thriller del regista Marco Pollini, in uscita anch’esso il 22 agosto. Inizia tutto con un grandissimo colpo di scena: Alessia, una impiegata di una minuscola posta di provincia, prende in ostaggio cinque persone. Loro sono un pastore evangelico, una latinoamericana, un ragazzo del Sudan, una avvenente bionda e un signore grasso e nerd. Alessia vuole che loro confessino i loro crimini e gli errori commessi, dei quali resteranno prigionieri. E non solo, ma dovranno anche cercare di non farsi uccidere dalla folle impiegata, che ha l’unico obbiettivo di vendicare il suo passato.

Back to top button
Privacy