"
Showbiz

Rumori sospetti da un tubo di raccolta per le acque piovane: i Vigili del Fuoco, fanno una scoperta scioccante [FOTO]

Una scoperta davvero scioccante è stata fatta dai Vigili del Fuoco della città di La Spezia, che dopo essere stati allertati per alcuni rumori sospetti, provenienti da un tubo di raccolta per le acque piovane, trovano incastrato nel tubo, qualcuno in serie difficoltà. Avrebbe rischiato di perdere la vita, se non fosse stato per il pronto intervento delle forze dell’ordine, che capito il problema si sono subito adoperate per salvare la vita ad una povera creatura. 

Caduto accidentalmente nella ‘trappola’ un piccolo gattino, rischiava di perdere la vita. I rumori sospetti provenienti dal tubo per la raccolta delle acque piovane, erano infatti i miagolii e i movimenti del gatto. Il micetto rimasto intrappolato, provava a salvarsi, ma non ci sarebbe riuscito se non fosse stato per l’intervento dei Vigili del Fuoco.

I rumori sospetti e i soccorsi

I rumori sospetti e gli attimi di paura, vissuti dal gatto. Il micio infatti è rimasto qualche ora intrappolato in un tubo di scolo delle acque piovane, in via Carpanedo, in zona Limone a La Spezia. E’ stata una signora residente in zona, che aveva sentito i lamenti della povera creatura, provenire dal tubo di cemento, a dare l’allarme. Sul posto è immediatamente intervenuta una squadra dei Vigili del Fuoco del comando cittadino. Il salvataggio, degno di nota, è stato effettuato, grazie all’aiuto di una sonda, appositamente ideata per esplorare all’interno delle cavità.

Il salvataggio

Grazie all’apposita sonda, per i Vigili del Fuoco, intervenuti sul posto, è stato possibile rintracciare un gatto che era finito ormai a ben quattro metri di distanza dall’entrata del cunicolo. Tuttavia i Pompieri sono riusciti a salvare il felino in difficoltà. I Vigili, hanno infatti praticato un foro a valle del condotto. Successivamente hanno posizionato una rete e poi hanno attirato il gatto riuscendo così salvargli la vita, senza che il micio bianco e nero, riportasse nessuna ferita, a parte il grande spavento, tutto è finito nel migliore dei modi. (Continua dopo la foto)

Photo Credits Facebook

Cuccioli intrappolati: un’altra storia

Un sussulto, simile quasi ad un lamento ha colpito l’attenzione di alcuni passanti, che sono stati incuriositi da alcuni rumori inquietanti provenienti dalle fognature. Ma il seguito della storia è ancora più scioccante, poiché la scoperta fatta, ha lasciato tutti basiti. E’ stato necessario richiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco. Pare si sia trattato infatti di un salvataggio fatto in extremis, di seguito le foto che documentato l’accaduto e mostrano l’opera sorprendente dei Caschi Rossi. Il fatto è accaduto a San Michele di Serino, dove un cucciolo di Labrador era finito incastrato dopo essere stato abbandonato. Se non fosse stato per l’intervento delle forze dell’ordine, per il povero cucciolo le cose sarebbero finite tragicament

 

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button
Privacy