"
Storie e Personaggi

5 ricette buone e veloci da portare al lavoro

Ricette veloci, buone e semplici da preparare, ottime da portare in ufficio? Nessun problema. Siamo tutti (o quasi) ritornati a lavoro dopo le vacanze estive. E, nostro malgrado, la bella stagione ci ha fatti rilassare troppo, facendoci ritrovare con qualche chilo in più da smaltire.

Il fatto di dover tornare in ufficio, alla solita vita sedentaria, non fa che renderci ancora più difficile l’idea di perdere quei rotolini in eccesso. Però mangiare alle mense o ai bar, a lavoro, è ciò che di più sbagliato potremmo fare, per una serie di motivi. Innanzitutto, dal punto di vista economico, mangiare fuori tutti i giorni costa molto. Mentre fare la spesa e preparare qualcosa a casa è sempre la scelta più furba per risparmiare. Inoltre non siamo in grado di conoscere fino in fondo la qualità degli alimenti utilizzati nei luoghi dove si va a mangiare.

Ma noi possiamo decisamente scegliere cosa comprare e cosa scartare. E, in ultimo, da casa possiamo dosare i condimenti e rendere tutto più leggero: ritornare a lavoro dopo un pesante pasto in tavola calda, fa anche venire sonno!

Tutto ciò di cui avrete bisogno è un contenitore apposito da portare comodamente in giro e a lavoro. Scegliete un prodotto che abbia un materiale di alta qualità e che non degradi o alteri il vostro cibo. L’ideale sarebbe in acciaio o vetro, ovviamente da lavare e riutilizzare all’occorrenza.

Evitate la plastica scadente che, con gli sbalzi di temperatura, non resiste moltissimo. Ma soprattutto scegliete un porta-vivande che vada a mantenere intatta la freschezza di ciò che preparerete, che sia esso un piatto caldo o freddo. Non dimenticate di portare con voi delle posate, una borraccia con l’acqua e dei tovaglioli. Il tutto può anche combinarsi con un occhio particolare a non inquinare, se utilizzerete solo utensili lavabili. E così avrete la rinomata “schiscetta” e il vostro pranzo veloce, salutare e gustoso sarà salvo!

Per voi abbiamo preparato 5 ricette: due per onnivori, due vegetariane e addirittura una vegana per i più esigenti. Buon divertimento e buon appetito!

1) Insalata di grano e pollo

INGREDIENTI
150 g di grano
200 g di petto di pollo
2 peperoni (anche di più colori)
limone
aglio
basilico
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Dopo aver arrostito i peperoni su una bistecchiera o al forno, mondateli e provateli della pelle. Poi tagliateli a cubotti. Cuocete il grano in acqua salata bollente e poi scolatelo. Tagliate a pezzetti il petto di pollo e poi rosolatelo in una padella, dove avete precedentemente messo olio e aglio. Aggiungete anche il sale e il pepe. Alla fine potete comporre l’insalata aggiungendo tutti gli ingredienti. Mettete il riso nel vostro contenitore, aggiungete un cucchiaio colmo di olio crudo, il petto di pollo, il succo di mezzo limone, il basilico e le verdure. Mescolate il tutto e portate a lavoro! Potete mangiarlo sia freddo che caldo (magari riscaldato in microonde, ma solo se avete il giusto porta-vivande).

2) Torta salata con zucchine e salsiccia

INGREDIENTI
200 g di provola affumicata
200 g di pasta brisée stesa
100 g di zucchine medie
300 g di salsiccia
un uovo
parmigiano q.b.
sale
pepe
olio extravergine d’oliva

Per prima cosa, foderate uno stampo con la pasta brisée, che avete comprato già pronta (oppure potete farla in casa, a voi la scelta). Tagliate a cubetti la provola affumicata e private la salsiccia del budello. Mettete la salsiccia, “sbriciolata” grossolanamente con le mani, in una padella a rosolare con un filo d’olio. Dopo 2 minuti annaffiate con del vino bianco. In un’altra padella tagliate a rondelle le zucchine e fate soffriggere con olio e un quarto di cipolla. In una ciotola mescolate l’uovo con il parmigiano (2 cucchiai bastano, ma regolate a vostro gusto), un pizzico di sale e pepe. Riempite la torta salata vuota con le zucchine, la salsiccia e la provola affumicata tagliata precedentemente e versateci sopra il composto di uovo e parmigiano. Infornate a 200° per 30 minuti. Una volta cotta, lasciatela raffreddare, tagliatene metà e poi fatela in piccoli pezzi per portarla a lavoro. Sarà anche un ottimo salva cena se tornerete tardi dall’ufficio. Ottima anche fredda.

3) Insalata di ceci e tonno (ricetta vegetariana)

INGREDIENTI
ceci in scatola (di ottima qualità)
80 g di tonno in scatola (una scatoletta)
1 avocado intero medio
1\2 limone
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Idea velocissima per i vegetariani, che amano mantenersi in forma. Questa ricetta dà anche un altissimo apporto di fibre, proteine e omega 3. Basterà scolare i ceci, lavandoli bene sotto acqua corrente e versarli direttamente nel vostro contenitore porta-vivande. Tagliate a cubetti piccolissimi l’avocado e aggiungete il tonno, dopo averlo sapientemente scolato. Vi basterà aggiungere il succo di mezzo limone, due cucchiai d’olio, sale e pepe (meglio se in grani) a vostro piacimento.

4) Cous cous alle erbe (ricetta vegetariana)

INGREDIENTI
300 g di cous cous
200 g di formaggio feta
pomodorini
pinoli
menta
basilico

Questo è un piatto bilanciato, per chi non vuole rinunciare ad un primo piatto, ma non ha il tempo di preparare la pasta al mattino. Innaffiate il cous cous con dell’acqua bollente, coprendolo solo senza sommergerlo. Aspettate qualche minuto che assorba e poi sgranate il cous cous. Inseritelo nella vostra schiscetta. Tagliate a cubetti il formaggio feta e i pomodorini, aggiungendoli poi nel contenitore. Non vi servirà aggiungere il sale, poiché questo tipo di formaggio è già molto salato di suo. Infine, spargete pinoli, menta e basilico per terminare e rendere il tutto più gustoso.

5) Insalata di tofu e seitan (ricetta vegana)

INGREDIENTI
200 g di seitan
150 g di tofu
semi di lino
semi di chia
yogurt neutro
concentrato di pomodoro
limone
sale
pepe

Per chi non mangia alcun tipo di derivato animale, questa insalata velocissima sarà l’idea più giusta. In una padella oliata e preriscaldata fate grigliare il seitan e il tofu insieme, 3 minuti circa per lato. Dopo tagliateli a cubetti o fiammiferi, aggiungete i semi di lino e semi di chia. Infine potete preparare una salsa con yogurt neutro, una punta di cucchiaino di concentrato di pomodoro, il succo di un limone, sale e pepe. Mescolate il composto ottenuto con gli ingredienti già sistemati nel vostro contenitore.

Back to top button
Privacy