Ritorno a scuola, 5 consigli per affrontare il rientro con il sorriso

Le ferie sembrano davvero terminate e a scandire i minuti che mancano al termine delle vacanze, ci pensa il tanto temuto ritorno a scuola. Per alleggerire il peso di questo stress da rientro, vi forniamo 5 consigli utili, per affrontare il ‘terribile’ ritorno con il sorriso. Certo può apparire impossibile anche solo pensare che abbandonare la sveglia tardi, l’ombrellone, le spiagge, le campagne, possa essere visto anche come una nota positiva. Ma il ‘bicchiere mezzo pieno’ esiste! E noi ve ne forniamo le prove.

Non è facile rinunciare al divertimento fino a tarda notte, alle corse in mare, alle partite di beach volley. Eppure si sa, il ritorno a scuola arriva e settembre, appena iniziato, né da l’annuncio. Ma tuttavia, al di là di quello che si possa pensare, esistono delle ragioni (sulle quali magari non avete riflettuto), che dovrebbero addirittura farvi amare il ritorno tra i banchi scolastici. Non ci credete? Noi ve ne elenchiamo ben cinque.

1) Il ritorno all’indipendenza

Si sa, le vacanze con tutta la famiglia, i cugini, i nonni, gli zii, i parenti, sono allegre, ma dopo un po’ diventano stressanti. Specialmente se per tutta l’estate avete dovuto condividere la vostra camera da letto con il cuginetto più piccolo. Ecco, riconquistare i vostri spazi e la vostra indipendenza potrebbe essere uno dei primi buoni motivi per i quali apprezzare il tanto temuto ritorno a scuola. Volete mettere la tranquillità di essere i soli possessori del bagno prima di uscire e del telecomando dopo il ritorno da scuola? (Continua dopo la foto)

Loading...

Photo Credits PixaBay (Il gusto dell’indipendenza, quando i ritmi della giornata sono scanditi dalla scuola)

2) Il ritorno a scuola e la fine della pigrizia estiva

Dondolarsi sull’amaca in giardino senza particolari pensieri per la testa, può essere rilassante sì, ma solo per un breve periodo. Non studiare e non esercitare la vostra mente per molto tempo, potrebbe risultare deleterio per la vostra intelligenza e per il vostro corpo. Esiste infatti un fenomeno definito ‘perdita di apprendimento’ che può diventare particolarmente grave durante l’estate. Non ci sembra possibile eppure il nostro cervello, dopo un periodo di ‘inattività’, necessita di rimettersi a lavoro. Potrebbe risultare difficile in un primo momento, per questo vi consigliamo di procedere gradualmente, sfruttando le prime settimane di scuola, durante le quali l’impegno richiesto è in genere più leggero. (Continua dopo la foto)

Photo Credits PixaBay (Studiare fa bene alla mente e al corpo, stimola l’intelletto e allena il cervello)

3) Il ritorno a scuola e gli amici con cui tornare a studiare

Gli amici non ci abbandonano mai. Quelli conosciuti tra i banchi di scuola sono in genere quelli con cui affrontiamo momenti importanti della nostra vita. Il ritorno a scuola può essere dunque il pretesto per rivedere tutti i nostri compagni che magari durante l’estate sono stati fuori città o in vacanza in un posto diverso dal nostro. Coltivare le amicizie fuori e dentro la scuola è una delle cose più importanti che vi consigliamo di fare sempre. Andare a scuola non significa soltanto studiare. La scuola offre anche l’occasione di fare cose divertenti e condividerle con tante persone a noi care. Studiare per la vita o per la scuola con i nostri amici è sempre un motivo di crescita. (Continua dopo la foto)

Photo Credits PixaBay (Tornare a scuola, significa anche tornare a studiare con gli amici)

4) Fare nuove conoscenze

La scuola è un posto dove si studia, si impara, ma anche un luogo in cui è possibile conoscere nuove persone. Per questo vi consigliamo di vedere il vostro istituto, come un posto in cui potete arricchirvi di nuove amicizie. Un nuovo arrivato, una gita con le altre classi, sono tutti teatri nei quali è possibile entrare in confidenza con ragazzi e ragazze fino a quel momento sconosciuti. Vi consigliamo dunque di sfruttare al meglio gli anni tra i banchi scolastici, perché potrebbero essere proprio quelli in cui conoscerete le persone più importanti della vostra vita. Questo si può fare durante tutto l’anno, ma bisogna dire che l’atmosfera che si crea al ritorno a scuola e all’inizio di un nuovo anno scolastico è davvero speciale. Un consiglio quindi anche per chi sta per iniziare una scuola nuova, non temete la novità, ma assaporatene tutti gli aspetti positivi. (Continua dopo la foto)

Uno studio lo dimostra: la vera amicizia non esiste, perché...

Photo Credits PixaBay (Nuovo anno scolastico: nuove e vecchie amicizie)

5) Lo shopping pre-scolastico

Tornare a scuola può voler significare anche un nuovo ‘corredo’ scolastico. Nuovi zaini, nuovi colori, nuovi astucci e soprattutto un nuovo diario, nel quale appuntare i compiti, ma anche le esperienze più memorabili del vostro anno accademico. Fare nuove compere per l’inizio del nuovo periodo scolastico può essere un modo divertente per affrontare il trauma del rientro. Ma tra le cose nuove non dimenticate di mettere anche tutti i nuovi propositi: lo stimolo per realizzarli vi renderà sicuramente più entusiasti di ripartire.

Buon rientro e buona scuola a tutti!

Photo Credits PixaBay (Shopping pre-scolastico? Un toccasana per riprendere al meglio il nuovo anno)

Comments

comments

Loading...