“Pink Heart”: sfila ad Arezzo il cuore rosa della moda, con Ermanno Scervino e Beppe Angiolini

di Cinzia Malvini

Claudia ha 23 anni. Solo quattro anni fa si è ammalata di tumore al seno. “Non pensavo mai di dover iniziare questo percorso nella malattia, nell’operazione e poi nella cura”, ci dice. “Non credevo allora di poter arrivare dove oggi sono arrivata come ancora non riesco a credere di essere ora qui”.

Il “qui” è la piazza grande di Arezzo, la più bella della città, incorniciata da un lato dal palazzo delle Logge costruito nel 1573 da Giorgio Vasari e dall’altro da un porticato di inesauribile bellezza. Piazza gremita all’inverosimile da oltre 5mila persone ordinatamente sedute sugli spalti per assistere a un grande evento che parla di forza e di coraggio delle donne. E di quella loro voglia di rinascere sempre e nonostante, anche attraverso la moda. 

Loading...

“Pinkheart” nome della manifestazione voluta e organizzata da Beppe Angiolini, fondatore e gran patron di Sugar ad Arezzo, concept store di tendenze e di ricerca, una delle boutique italiane più famose a livello internazionale, e dalla Maison Ermanno Scervino, eccellenza del made in Italy e soprattutto del “made in Tuscany”. 

Srotolato sulla piazza che pochi giorni prima aveva ospitato la Giostra del Saracino per la 139 edizione dedicata a Leonardo da Vinci e vinta dalla Colombina, il tappeto rosa, un pink carpet affrontato con coraggio ed emozione da 12 donne operate al seno insieme a 25 top model, fiere tutte e belle senza alcuna distinzione nei luminosi abiti della collezione autunno-inverno 2019/2020 di Casa Scervino. 

“Sono felice e orgoglioso che i miei abiti questa sera vengano indossate dalle signore dell’associazione A.N.D.O.S.”, ci dice Ermanno Scervino. “E sono ancor più felice che sia proprio la moda a dare la spinta alla rinascita della bellezza e della femminilità, spesso minacciate a livello anche psicologico da malattie di questa natura- ed è anche per questo che ho voluto realizzare degli abiti da sera specialissimi, fatti con metri e metri di chiffon rosa, dei vestiti nuvola ed un cuore per testimoniare quanto sia grande il nostro affetto”.

Perché, come ricorda Toni Scervino, CEO della casa fiorentina: “sotto il vestito battono emozioni e sentimenti. E tutti dobbiamo dare il contributo per la prevenzione, la cura e la ricerca”“Credo in questa iniziativa”, ci ha detto con evidente emozione Beppe Angiolini, “È giusto stare accanto a chi combatte la battaglia per la vita, oggi finalmente senza timori e vergogna, grazie al coraggio delle donne”.

Madrine della serata presentata da una bravissima Filippa Lagerback accompagnata da Luciana Litizzetto, Martina Colombari, Federica Fontana, Paola Barale, sindaco e autorità. Gran finale con la generosa esibizione, quasi un concerto, di Ornella Vanoni, straordinaria interprete anche di “Domani è un altro giorno, si vedrà”… tra telefonini accesi, lacrime e lucciconi alle stelle di una notte che la città di Arezzo non dimenticherà.

Ecco la meravigliosa photo gallery dell’evento:

Ermanno Scervino;Ornella Vanoni;Beppe Angiolini


Federica Fontana


Catherine Poulain;Filippo Graziani


Francesca Rocco;Giovanni Masiero


Alan Prada;Beppe Angiolini


Martina Colombari


Ermanno Scervino;Beppe Angiolini;Tony Scervino


Ermanno Scervino;Martina Colombari


ermanno scervino;filippa lagerback;beppe angiolini


martina colombari;ermanno scervino;filippa lagerback;beppe angiolini;federica fontana;paola barale


ermanno scervino;ornella vanoni;luciana litizzetto


ornella vanoni


Ermanno Scervino;Ornella Vanoni;Beppe Angiolini

Ornella Vanoni


Federica Fontana


Catherine Poulain


Luciana Litizzetto


Paola Barale;Beppe Angiolini;Mauro Situra

 

Comments

comments

Loading...