“Apollo 11”, lo sbarco sulla Luna è al cinema con i filmati inediti della NASA – 9, 10, 11 settembre

Hollywood ne sa qualcosa di buone storie che funzionano al cinema, e l’incredibile impresa della NASA è senz’altro una di quelle con il potenziale narrativo più affascinante. La tensione, l’eroismo, la drammaticità di quelle ore e di quelle giornate epiche è stata ripresa da un’infinità di film, alcuni diventati dei veri capisaldi della storia del cinema.

Nel caso di Todd Douglas Miller, però, a raccontare la missione sarà un materiale diverso dal solito. Vincitore del Premio Speciale della Giuria Documentari per il Miglior Montaggio, proprio quest’anno al Sundance Festival, sarà nelle sale del circuito The Space Cinema esclusivamente dal 9 all’11 settembre.

Loading...

“Apollo 11”, rivivi una delle più grandi avventure del genere umano

Il documentario di Miller consentirà allo spettatore di tornare indietro nel tempo, nel vivo di quei momenti di 50 anni fa, calandosi nella prospettiva degli astronauti, della squadra “Mission Control” e dei milioni di spettatori sintonizzati dalla Terra.

In che modo? Grazie allo straordinario materiale inedito messo a disposizione dagli archivi NASA. Filmati rari e inediti, girati in 70mm e digitalizzati in occasione del documentario, in cui sarà possibile ritrovare i volti degli astronauti, le loro conversazioni, la violenta pressione psicologica affinché la missione avesse successo.

Un’esperienza immersiva con cui rivivere, quasi in diretta e per la prima volta al cinema, la storica missione della NASA. Lo spettatore, infatti, verrà visivamente trasportato nello Spazio, grazie alle immagini ancora inedite e fedelmente digitalizzate in 4K, progettate fin dalle origini della missione proprio per essere riproposte sul grande schermo.

Il documentario vedrà protagonisti assoluti sullo schermo, per ben 93 minuti, Buzz Aldrin, Neil Armstrong e Michael Collins.

Comments

comments

Loading...