Sfera Ebbasta, la nuova vita ad X-Factor dopo Corinaldo: “Imparerete a conoscermi”

E’ stato un anno infernale per Sfera Ebbasta, costellato di lunghi silenzi e tentativi più o meno fallimentari di rilanciarsi. Alla base dell’esilio subito dal musicista italiano di maggior successo del 2018, inutile specificarlo, il dramma consumatosi a Corinaldo l’8 dicembre dello scorso anno, quando un concerto non a norma di sicurezza costò la vita a sei persone. Il musicista finì sulla gogna, e la sua immagine venne dannata agli occhi dei media mainstream. Da allora, le apparizioni pubbliche si diradarono, e una serie di boicottaggi ne impedì persino la partecipazione a The Voice in qualità di giudice. Ora è Sky ad aver raccolto l’eredità di Rai 2: il cantante milanese si riproporrà nello stesso ruolo, per rilanciare definitivamente la propria immagine nella tv commerciale.

Alla vigilia del ritorno in tv come giudice nel talent, Sfera Ebbasta prepara il rilancio e affronta i demoni della strage: “E’ una cosa che non passerà mai”

Ciò che è successo a Corinaldo“, ha spiegato Sfera Ebbasta presentando il suo ritorno in tv, “è una cosa che ha segnato tutti e che non passerà mai. Tornare a lavorare in tv non è stato facile. Non tanto per le critiche, ma proprio per la situazione che si era venuta a creare. Non sei mai abbastanza forte per affrontare questi episodi“. Ora l’esperienza ad X-Factor si ripromette di aprire una nuova fase nella carriera del musicista. “Sarò me stesso“, annuncia all’AdnKronos. “E imparerete a conoscermi meglio“.

La riabilitazione di Sfera Ebbasta passerà inevitabilmente anche per i suoi compagni di studio. Come riferito da presentatori e giudici di X Factor, il giovane trapper è stato accolto positivamente, e non avrà difficoltà ad inserirsi nel nuovo ruolo tv. “C’è uno scontro di percezione tra ciò che si può pensare di lui senza conoscerlo e la spontaneità del suo sorriso“, ha detto in merito Alessandro Cattelan. “X-Factor ti fa conoscere, ed è impossibile nascondere chi sei“. Gli ha fatto eco Mara Maionchi: “Si è comportato molto meglio di quanto avrei mai pensato“, racconta la giudice. “E’ sempre stato raccontato nella maniera sbagliata, e solo conoscendolo mi sono resa conto di come tutto ciò non fosse vero“.

Loading...

LEGGI ANCHE https://velvetmag.it/2019/08/19/classifica-della-settimana-gli-album-piu-ascoltati-al-18-agosto/

Loading...
Loading...