giovedì, Settembre 24, 2020

Ultmissimi

Giorgio Armani alla conquista di Montecarlo: la nuova boutique nel Principato

Re Giorgio va alla conquista di Montecarlo. L’8 settembre 2020, il Gruppo Armani ha annunciato l’apertura della prestigiosa boutique nel Principato, precisamente nel cuore...

Campionessa mondiale: è Arati Saha la donna del Doodle di Google

È dedicato ad Arati Saha, ad 80 anni dalla sua nascita, il Doodle di Google di oggi 24 settembre. Arati Saha è morta nel...

ULTIM’ORA – Coronavirus al ministero dello Sviluppo Economico: evacuazione in corso

C'è preoccupazione a Roma al ministero dello Sviluppo economico. Si è verificato stamani 24 settembre un caso di coronavirus. Nella sede del Mise in...

Intelligenza Artificiale, il Politecnico di Milano vince il primo Drone Contest

Si sono sfidati lo scorso 18 settembre in una competizione innovativa alla sua prima edizione. Sei atenei italiani hanno infatti partecipato al primo Drone...

Mastoplastica additiva dopo la gravidanza: quanto aspettare e come intervenire

Velvet Mag ha l’onore di ospitare il Prof. Giulio Basoccu (affermato chirurgo plastico che vanta migliaia di interventi estetici e la fiducia di numerose personalità politiche e pubbliche) per una rubrica speciale.

La gravidanza, si sa, è uno dei momenti più significativi nella vita di una donna. Al di là dell’ aspetto emotivo, numerosi sono i cambiamenti che corpo e mente si trovano ad affrontare, alcuni dei quali anche piuttosto complessi.
A risentire di più di questa condizione è sicuramente il seno, soggetto ad una vera e propria trasformazione sia nella fase gestazionale che in quella post-partum, dedicata all’allattamento.

Mastoplastica additiva post-gravidanza: quanto aspettare?

Per queste ragioni ricorrere ad una mastoplastica additiva può rappresentare una soluzione ideale, se si desidera ridare forma ad un seno svuotato o appesantito. Ma quanto tempo bisogna aspettare prima di potersi sottoporre all’intervento? 
Alla paziente possiamo dare due tipi di risposta – afferma il Professor Giulio Basoccu – una tecnica e l’altra di buon senso. Nel primo caso si potrebbe affermare che sono sufficienti tre mesi dalla fine dell’allattamento per poter procedere con l’operazione, nel secondo invece si dovrebbe suggerire alla neo mamma di attendere qualche mese in più, almeno fino a ripristinare una condizione fisica simile a quella precedente allo stato interessante.
Non c’è motivo di affrettarsi – prosegue Basoccu – ogni donna dovrebbe vivere con serenità questa fase della vita, senza ossessiva ricerca della perfezione. Lasciamo al corpo il tempo di riprendersi e riequilibrarsi”.
Se è vero che tre mesi dall’allattamento bastano per tornare ad avere un décolleté florido e tonico grazie alla mastoplastica additiva, è dunque altrettanto vero che se non c’è una significativa ragione medica o psicologica, il chirurgo consiglia di non forzare la natura, bensì di assecondarla.

Studio Medico Basoccu

Via Di Campo Marzio 69 Roma (Rm) , 00186 Italia

Tel: 06 6780188 – 800 401722

Latest Posts

Giorgio Armani alla conquista di Montecarlo: la nuova boutique nel Principato

Re Giorgio va alla conquista di Montecarlo. L’8 settembre 2020, il Gruppo Armani ha annunciato l’apertura della prestigiosa boutique nel Principato, precisamente nel cuore...

Campionessa mondiale: è Arati Saha la donna del Doodle di Google

È dedicato ad Arati Saha, ad 80 anni dalla sua nascita, il Doodle di Google di oggi 24 settembre. Arati Saha è morta nel...

ULTIM’ORA – Coronavirus al ministero dello Sviluppo Economico: evacuazione in corso

C'è preoccupazione a Roma al ministero dello Sviluppo economico. Si è verificato stamani 24 settembre un caso di coronavirus. Nella sede del Mise in...

Intelligenza Artificiale, il Politecnico di Milano vince il primo Drone Contest

Si sono sfidati lo scorso 18 settembre in una competizione innovativa alla sua prima edizione. Sei atenei italiani hanno infatti partecipato al primo Drone...
Ads

Ad