"
Healthy & Beauty

Metabolismo: 6 trucchi intelligenti per accelerarlo e dimagrire

Metabolismo “lento”? Questa è la scusa che spesso ci ripetiamo, quando non riusciamo a perdere peso. La realtà è che, il più delle volte, il dimagrimento difficile è causato dalle nostre abitudini di vita sbagliate. Dunque, per perdere peso più velocemente e dare un valido aiuto al nostro metabolismo, dobbiamo ricorrere a dei trucchetti. Nulla di impossibile, ma solo dei piccoli accorgimenti che ci miglioreranno la salute e ci aiuteranno a rimanere in forma. Ecco, per voi, 6 trucchetti che daranno uno scossone alla vostra vita.

1) Ingerire dalle 1400 alle 1700 kcal giornaliere

Vi sembra assurdo che mangiare poche calorie non vi faccia dimagrire più in fretta? Bene, sappiate che il vostro organismo ha bisogno di più di 1500 kcal giornaliere per svolgere le normali attività fisiologiche. Alle quali dovete aggiungere anche tutte le altre che fate nel corso della giornata, dunque lavoro, palestra e movimento. Paradossalmente, se si ingeriscono meno di 1200 calorie al giorno, il nostro corpo cadrà in uno stato di fame perenne. Questo significa che, qualsiasi cosa verrà ingerita, verrà anche assimilata e trasformata in grassi. E quindi dimagrirete con meno facilità.

2) Dormire bene, non tanto

Anche qui sembra incredibile dirlo, ma il sonno tende ad avere una grande correlazione con il metabolismo. Il vostro corpo, se stanco, non riuscirà ad essere efficiente per metabolizzare ciò che mangiate. Ma il segreto non è dormire tanto: un sonno lungo può avere anche moltissimi risvegli. Ciò a cui dovete dare attenzione è infatti la qualità del sonno. Potete dormire anche 5 ore ma bene, piuttosto che 9 ore con una scarsa qualità.

3) Eliminare lo stress

La vita che conduciamo è spesso frenetica e davvero molto stressante. Il lavoro ci lascia poco tempo libero, come anche lo studio e la conduzione familiare. Per non parlare poi del traffico e di tutto ciò che bisogna affrontare ogni giorno. E anche i chili di troppo diventano fonte di stress e preoccupazione. Sapete che tutto questo provoca un aumento della produzione di cortisolo? Questo è un ormone prodotto dalle ghiandole surrenali, che favorisce l’aumento di peso, oltre che l’insorgenza di patologie. Ed è lo stesso responsabile dei chili di troppo in menopausa. Cercate un modo per rilassarvi, altrimenti dimagrire sarà un’impresa impossibile.

4) Bere tanta acqua

Questa è una pratica che spesso sottovalutiamo, ma l’acqua ha un ruolo importantissimo per il nostro metabolismo. Idratarsi aiuta innanzitutto ad eliminare le tossine e anche il trasporto dei nutrienti verso le cellule. Non bere abbastanza significa essere disidratati, cosa che non permette all’organismo di funzionare regolarmente. Bevendo acqua attiviamo i meccanismi metabolici di produzione di calore con dispendio energetico. Aiuta dunque a metabolizzare meglio gli alimenti e bruciare più calorie. Dovremmo bere minimo 1,5 L di acqua, ricordandoci di aumentare le dosi dopo l’attività fisica o quando si suda molto.

5) Consumare molti Omega 3

Gli Omega 3 sono acidi grassi, principalmente contenuti nel pesce, ma anche nei semi di lino, nelle noci, negli spinaci e nei legumi. Questi aumentano l’efficienza degli ormoni tiroidei durante la sintesi dei grassi. Ciò significa che il vostro organismo riuscirà ad avere un metabolismo decisamente più fruttuoso.

6) Fare attenzione all’apporto delle sostanze nutritive

Il nostro organismo non può essere sottoposto sempre alle stesse sostanze nutritive. Questo lo renderà solo più “pigro”, provocandone un rilassamento e rallentamento. Non bisogna farlo adattare alle stesse tipologie di alimenti. Ma bisogna cerca di alternare le quantità dei vari gruppi nutritivi, non solo nei giorni, ma anche nell’arco della stessa giornata. Proviamo ad alternare, ad esempio, carboidrati e grassi al mattino, fibre e vitamine a pranzo e proteine alla sera.

Back to top button
Privacy