"
Arte e Cultura

Korea Week, a Roma dal 30 settembre al 4 ottobre

Si terrà presso l’Istituto Culturale Coreano di Via Nomentana, a Roma, la settimana della cultura coreana, ovvero la Korea Week, cinque giorni durante i quali si potranno apprendere i costumi, la storia, i profumi e il cibo della Corea del Sud. La kermesse è arrivata alla sua quarta edizione e l’evento nella capitale è diventato, per gli estimatori, una tappa da non perdere.

Appuntamento dal 30 settembre al 4 ottobre con la quarta edizione di Korea Week, la settimana della cultura coreana che si aprirà il primo giorno presso l’Istituto Cultura Coreano con un evento intitolato “Mangia, Gioca, Ama Corea”.

La grande kermesse, che comprende la cultura ma anche la storia, la cucina, i profumi e la quotidianità di quella terra d’oriente, sarà una grande vetrina della Corea del Sud. I visitatori potranno conoscere i piatti tipici di Seul e dintorni, che vanno dalle antiche ricette “tradizionali” allo Street Food, ma anche i giochi coreani. Potranno anche iscriversi a corsi speciali di cucina dedicati al “bibimbab”, pietanza a base di riso, verdure, salse, carne macinata e uova, e alle salse fermentate coreane, a workshop di bon ton in una tavola coreana o altrettanti dedicati al “Webtoon”, ovvero i fumetti digitali online molto in voga in corea, con sessioni di disegno digitale dal vivo.

“Un ulteriore obiettivo dell’Istituto Culturale Coreano”, ha dichiarato il direttore Choong Suk Oh, “è introdurre la nostra cultura anche attraverso la presentazione della quotidianità coreana, cioè mostrando cosa si mangia, come ci si veste, come si vive a casa dei coreani. Inoltre L’Istituto svolge attività di collaborazione con gli enti locali per promuovere e far conoscere la mostra cultura nel Bel Paese ed implementare lo scambio culturale tra le due nazioni”.

Chissà se, tra i visitatori “neofiti” della Korea Week, ci saranno prossimi appassionati di “Hanbok”, favolosi abiti tradizionali, oppure di “Tteokgalbi“, polpettine di costolette di manzo macinato, o ancora dei tanti cocktail e liquori tradizionali.

Photo credits: Korea Week press office

Back to top button
Privacy