"
News

Meteo e maltempo, arriva l’autunno vero: ecco quando e dove

Ultimi giorni di clima ancora estivo, con non pochi italiani al mare durante tutti i fine settimana di settembre. Ma fra 48 ore tutto potrebbe cambiare drasticamente. È infatti prevista per mercoledì 2 ottobre un’improvvisa migrazione verso il Regno Unito dell’alta pressione che si trova attualmente sull’Italia. Ciò significa che scenderà sul nostro Paese una massa d’aria fredda. Un’ondata di gelo di origine polare, in arrivo, cioè, dall’area più gelida del pianeta.

Meteo, in arrivo freddo e rovesci

D’altro canto formalmente siamo già nell’autunno, dopo l’equinozio dello scorso 22 settembre. Il team de ilmeteo.it avverte che il tempo comincerà a peggiorare nel corso di martedì 1 ottobre. Da domani, infatti, sono attese alcune piogge che andranno ad interessare le Alpi e le Prealpi. I venti gireranno dai quadranti meridionali. Montagna, dunque, ma solo per le prime ore. Entro sera rovesci e temporali dai settori alpini scenderanno gradualmente verso la Pianura padana.

Mercoledì 2 il peggioramento metereologico entrerà nel vivo. Sin dalle prime ore temporali e locali grandinate dal Nordovest e dalla Liguria si muoveranno verso la Toscana e il Nordest.

Nel corso del pomeriggio il maltempo interesserà la Toscana, il Triveneto, l’Emilia Romagna, toccherà le coste del Lazio, mentre al Nordovest il tempo starà già migliorando. Giovedì 3 ottobre faranno il loro ingresso i venti di Bora sull’Adriatico, di Tramontana e Maestrale sul Tirreno.

Maltempo con temporali forti un po’ ovunque. Dalla Romagna alla Puglia, sul Lazio, sulla Campania e infine sul resto del Sud, Sicilia compresa. Tempo soleggiato invece lo si avrà al Nord. Con l’arrivo dei venti settentrionali, da giovedì prossimo le temperature subiranno un’importante diminuzione di circa 10 gradi con valori massimi di poco inferiori ai 19° al Nord, non oltre i 20-22° al Centro e al Sud. Da venerdì 4 ottobre con l’aumento della pressione il tempo migliorerà anche al Sud. Questo potrebbe preannunciare un sabato tutto sommato soleggiato.

Photo credits: Twitter

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy