"
LifestyleViaggi

Isola d’Elba: palcoscenico naturale dello sport Outdoor: Triathlon, parapendio e percorsi imperdibili

La più grande e famosa isola toscana si trasforma in palcoscenico naturale dello sport outdoor con una gamma di paesaggi e occasioni che, durante tutto l’anno, la rendono meta ideale per tutti ogni amante del benessere e dell’attività sportiva.

L’offerta dell’isola è vasta e impareggiabile: clima mite, risorse naturali e, ovviamente, quel mare che l’ha resa celebre su scala nazionale ed internazionale. Un vero tesoro a misura d’uomo, da esplorare su più fronti. Non è un caso che l’Elba sia anche la meta privilegiata dai bikers e dagli appassionati di trekking, oltre che il paradiso terrestre dei sub.

Isola d’Elba, il regno dei bikers

400 chilometri di percorsi outdoor tra mare e montagna, in molteplici varianti in grado di accontentare i gusti di ogni sportivo: dal giro completo dell’isola (165 km per oltre 4.100 mt di dislivello) alla gara del Tagliagambe (che in 9 km porta dal livello del mare alla sommità del Monte Perone a 600 mt); perché decidere? 

Grazie ad #ElbaSmartExploring ogni attività può essere consigliata e sperimentata con un programma di mappatura digitale dell’isola, direttamente collegato a Google Street View, e quindi in grado di presentare in anteprima 200 spiagge e oltre 400 km di sentieri per il trekking e l’MTB.  

Un vero regno, dunque, per gli appassionati delle due ruote e per i professionisti in cerca di nuove sfide, ma anche per le famiglie che desiderano trascorrere una vacanza all’insegna del benessere, tra mare e montagna. L’offerta naturale è davvero vasta, così come le modalità per visitare l’isola: a piedi, in mountain bike e perfino a cavallo!

Sotto la guida di esperti professionisti del settore e del luogo, alcune tappe sono imperdibili. Basti pensare alla Grande Traversata Elbana (percorso ideato negli anni ’80 da Renato Giombini e Mario Ferrari, che attraversa praticamente tutta l’isola, collegando il paese di Cavo con quello di Pomonte e la località di Mortaio) o al  Capoliveri Bike Park (5 percorsi fissi, con diverse difficoltà e chilometraggio), immersi tra pietraie ed i tipici sentieri profumati della macchia mediterranea. E ancora borghi storici, spiagge e scogliere caratteristiche, parchi minerari e antiche miniere di ferro e granito.

E a proposito di qualità minarali…

Sono oltre 100 quelle scoperte e rinvenute sull’isola, dall’Actinolite allo Zolfo. Un vero patrimonio minerario che affonda le sue radici più antiche nell’Era Paleozoica (sul promontorio del Calamita), fino al vero cuore delle miniere, nel paese di Capoliveri, dove la presenza di magnetite nelle pietre è talmente alta da mandare in tilt l’ago della bussola!

Uno spettacolo incredibile, come quello visibile nelle ex miniere di Rio Marina, una sorta di museo naturale letteralmente scolpito nel tempo, dove è possibile ammirare le cave abbandonate e perfino cogliere dei campioncini dorati di pirite oppure quelli più argentei di ematite.

Sport estremi per tutti i gusti

Tra natura, avventura e relax, l’Isola d’Elba rimane una delle mete più ambite e suggestive anche per tutti gli appassionati di sport estremi. Divertirsi all’insegna dell’adrenalina non è mai stato più allettante: parapendio (dai 1000 metri del Monte Capanno), free climbing e soprattutto Triathlon: è proprio questa la sfida più estrema proposta dall’isola, un’esperienza che si svolge l’ultimo weekend di settembre sul famoso percorso Ironman di Marina di Campo. È qui che puntualmente centinaia di atleti si sfidano, raggiungendo l’Elba da tutto il mondo, per una gara di nuoto (3.800 metri), bici (180 chilometri) e maratona (oltre 42 chilometri).

Non è da meno lo storico rapporto dell’isola con le corse su due e quattro ruote. Un legame che ha origine nel 1967 con il celebre Rallye Automobilistico, meeting point e tappa obbligatoria per alcuni dei piloti più famosi della storia. Le corse sulle strade di Volterraio, Monumento e Calamita sono diventate leggendarie e, ancora oggi, incoraggiano i piloti di tutto il mondo a sfidarsi nella prova del FIA European Historic Rallye Championship o del Campionato Italiano Morotally.

I prossimi eventi

  • King of Island (100 miglia) – dall’11 al 13 Aprile 2020

La prossima sfida del running internazionale destinata a fare la storia. Una doppia formula di gara individuale e a staffetta per un tracciato che tocca l’intero perimetro dell’isola e quindi qualsiasi tipo di terreno: fondo misto sterrato, asfalto, sassoso e sabbioso, lungo strade bianche, mulattiere, spiagge, single track, centri storici e strade principali.

  • RALLY moderno prova campionato italiano – dal 16 al 19 Aprile 2020

Chiamati a rapporto per l’occasione i più grandi marchi automobilistici, che qui trovano un campo ideale di confronto con i loro modelli di punta. L’equipaggiamento estero ed italiano supporterà una delle più importanti e prestigiose kermesse sportive moderne.

  • Miniera in Trail – 25 Aprile 2020

Appuntamento imperdibile per appassionati e professionisti dal 2013. La gara di trail running, sia competitiva che non competitiva, è strutturata su un percorso interno al Comune di Rio, regno delle Miniere di ferro. Grazie al suo valore storico conosciuta anche come il “Cammino dei Minatori”, in quanto era proprio questa la strada che ogni giorno percorrevano per raggiungere le cave ed andare a lavoro.

  • Triathlon Mtb Elba Kolossal – dal 25 al 26 Aprile 2020

Una sfida giocata sulla distanza di 2 km a nuoto, 50 km di MTB e 15 km di corsa all’interno del comprensorio del Capoliveri bike park e nel parco minerario del Monte Calamita.

  • Campionato italiano E-Bike Cup – 27 Aprile 2020

La prova del Campionato Nazionale di e-Enduro eBike organizzato a Lacona da Race Events, realtà ideatrice del campionato italiano di eEnduro eBike.

  • Triathlon Cross Elba Iron Tour – dal 1 al 5 Maggio 2020

Manifestazione unica nel suo genere sul territorio italiano, ma rara anche in Europa, che prevede 5 tappe in 5 giorni per una sfida di triathlon sprint a tappe.

  • Maratona dell’Elba – 10 Maggio 2020

Forte della popolarità dello sport più antico del mondo, la competizione è diventata subito uno degli eventi sportivi dell’isola con più affluenza di partecipanti e spettatori. Punto d’incontro per gli atleti di tutto il mondo, tra dilettanti, professionisti ed amateur, i percorsi pensati incontrano le possibilità di ogni partecipante. Basta poco a scegliere quello più adatto ad ognuno di voi per mettervi alla prova circondati da alcuni dei passaggi più belli della nostra Penisola.

  • International Sailing Week – dal 3 al 10 Maggio 2020

Una grande festa della vela, che vedrà impegnate in regate ed esibizioni alcune delle classi veliche che hanno fatto la storia di questo sport.

  • Iron Tour Swim – dal 6 al 10 Maggio 2020

5 tappe di nuoto in acque libere intorno all’isola d’Elba.

  • Legend Cup – dall’8 al 10 Maggio 2020

Uno degli eventi più popolari e attesi dell’anno, lungo il Capoliveri Bike Park sul promontorio del Monte Calamita, che raduna puntalmente i bikers di tutto il mondo per un’esperienza sportiva… ‘a picco’ sul mare!

  • International Paddle Sport Festival – dal 14 al 17 Maggio 2020

Dragon Boat e Costal Rowing sono tra le principali attrazioni della grande festa dello sport del Remo.

  • Giro podistico dell’Elba – dal 17 al 24 Maggio 2020

Corsa podistica in 5 tappe di circa 13 km ciascuna da vivere in abbinamento ad una vacanza sull’Isola degli Etruschi e di Napoleone in primavera. Vegetazione, mare e montagna incorniciano, come sempre, il percorso sportivo all’interno dell’isola.

  • Elba Trial – Eleonora X Vincere – Maggio 2020

Manifestazione sportiva a scopo benefico, ideata per finanziare il progetto dell’Associazione Onlus Amici del Madagascar. un obbiettivo dai risultati concreti, che solo in questi anni è riuscito nell’intendo di inaugurare un complesso scolastico a Manakara e a realizzare la Casa della Gioia per l’accoglienza di bambini senza famiglia.

  • Triathlon Road Iron Tour Elba – dal 24 al 29 Maggio 2020

5 affascinanti triathlon, 5 giorni, 5 splendide località dell’Isola d’Elba: in altre parole? L’unica gara di triathlon a tappe in Italia.

  • Rally storico Campionato Europeo – dal 17 al 20 Settembre 2020

Una delle gare di rally più titolate in Toscana e nel panorama continentale. Con la prossima edizione la posta in gioco si farà ancora più alta, prevedendo un livello tecnico più elevato.

  • Elbaman – 27 Settembre 2020

L’unica competizione italiana su distanza full (Iron). Nel 2010 l’evento è stato inserito tra le migliori 10 competizioni al mondo distanza iron dalla rivista Triathlete USA. Una vera chicca dell’evento? L’ElbamenKids per bambini dai 6 fino agli 11 anni.

  • Finale Campionato italiano di canottaggio – Settembre 2020

Il Circolo Vogatori Riomarinesi è riuscito a portare all’Elba i campionati nazionali realizzando un vero e proprio sogno. La tradizione del canottaggio a Rio Marina ha radici storiche molto antiche; in passato era la società delle miniere a far costruire le imbarcazioni sulle quali i giovani atleti gareggiavano. E, ancora una volta, sport e tradizione si incontrano nella bellezza dell’isola.

  • Conquistadores Cup – dal 18 al 20 Ottobre 2020

Un percorso di 60 km per 2.180 mt nello scenario mozzafiato di Porto Azzurro e del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. I ciclisti competeranno su un tracciato ricco di strappi, salite impegnative e pendenze spesso superiori al 20%, ma anche con single-track particolari, discese tecniche e scalinate in centro abitato.

  • Motorally Elba – dal 24 al 25 Ottobre 2020

Una gara sostenibile per un percorso di qualità, tra strada, terra a mare. Una condizione unica in Italia, che vede le sue origini nelle storiche competizioni di Motociclismo fuori strada del passato.

Back to top button
Privacy