"
Musica

Marracash: a tre anni dall’ultimo album, annunciata la data del nuovo disco

Marracash annuncia la data di uscita del suo nuovo disco con un video su Instagram: il 31 ottobre, ad Halloween, sarà fuori il suo nuovo album di inediti.

“Il disco è finito. I brani rappresentano parti del mio corpo. Sono fatti di carne, di ossa, di sangue. Lo stesso corpo di marra, lo stesso corpo di Fabio. È la prima volta che Marra e Fabio si parlano”

L’ultimo lavoro da solista del rapper è stato Status, album del 2015. L’ultima collaborazione invece è stata quella con Guè Pequeno, con Santeria, del 2016. La riedizione del suo primo album d’esordio uscito nel 2008, “Marracash dieci anni dopo“, è uscito, invece, nel 2018.

“È la prima volta che Marra e Fabio si parlano”

La pubblicazione del disco non ha ancora né un nome né una tracklist. L’unica certezza è che il progetto conterrà una traccia in featuring con Massimo Pericolo, la nuova sensation dello street rap made in Italy, nonché, parlando più in generale, la più grande rivelazione del rap italiano nel 2019.

Molto probabilmente in questi giorni verranno svelate ulteriori informazioni sulla tracklist dell’album. Venerdì scorso il rapper (direttamente dal Kenya in vacanza con la fidanzata Elodie) aveva dichiarato:

“Il disco è chiuso e io sono in Kenya da qualche giorno a riprendermi da 3 mesi tra i più intensi della mia vita. Questa settimana vi annuncerò la data di uscita e la copertina del disco. In queste settimane voglio raccontarvi tutto quello che non vi ho raccontato in questo periodo…”

Marracash sembra mettere d’accordo tutti, sia fan sia colleghi: Ensi, Gué Pequeno, Gemitaiz, Er Costa, Carl Brave, Sfera Ebbasta, Beba, Nerone, Massimo Pericolo e Madame sono solo alcuni degli artisti che hanno voluto lasciare un commento entusiasta sotto al post dell’annuncio dell’album.

Riguardo il lungo periodo di tempo passato fra il suo ultimo album e questo, Marracash aveva speso queste parole:

“Sono passati tre anni da quando ho pubblicato il mio ultimo album. Un’era geologica per la discografia contemporanea. Qualcuno avrà pensato che abbia scritto l’Ulisse di Joyce con tutto questo tempo a disposizione. In realtà mi sono messo concretamente a lavorare sull’album soltanto dal novembre del 2018.”

Back to top button
Privacy