giovedì, Settembre 24, 2020

Ultmissimi

Giorgio Armani alla conquista di Montecarlo: la nuova boutique nel Principato

Re Giorgio va alla conquista di Montecarlo. L’8 settembre 2020, il Gruppo Armani ha annunciato l’apertura della prestigiosa boutique nel Principato, precisamente nel cuore...

Campionessa mondiale: è Arati Saha la donna del Doodle di Google

È dedicato ad Arati Saha, ad 80 anni dalla sua nascita, il Doodle di Google di oggi 24 settembre. Arati Saha è morta nel...

ULTIM’ORA – Coronavirus al ministero dello Sviluppo Economico: evacuazione in corso

C'è preoccupazione a Roma al ministero dello Sviluppo economico. Si è verificato stamani 24 settembre un caso di coronavirus. Nella sede del Mise in...

Intelligenza Artificiale, il Politecnico di Milano vince il primo Drone Contest

Si sono sfidati lo scorso 18 settembre in una competizione innovativa alla sua prima edizione. Sei atenei italiani hanno infatti partecipato al primo Drone...

Modelle per un giorno: 11 pazienti con il tumore posano come principesse guerriere

Modelle per un giorno. Anche senza esserlo davvero. Anche in diretta dalla passerella del reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale di Padova. Il pretesto è stato un servizio fotografico realizzato su undici giovanissime pazienti con il tumore, che lottano per se stesse e per diffondere un messaggio di speranza su quella che ormai è una battaglia collettiva.

Così “Adolescenza Impavida” – questo il titolo del servizio fotografico, raccontato da Repubblica – le ritrae bellissime e sensuali, mentre indossano le loro cicatrici abbinate ad un look da sirena, oppure da amazzone, da regina artica, da pirata e da creatura del bosco, e ancora da geisha samurai, principessa primitiva e farfalla senza ali. Senza ali ma non senza sogni. Come ogni adolescenza che si rispetti.

Anna Bussolotto ha ritratto così Sara, Giada, Anna, Camilla e le altre ragazze dei reparti di Oncoematologia Pediatrica trasformandole in principesse guerriere; il risultato, questo, di oltre nove mesi di percorso vis à vis con loro, imparando a conoscerle e quindi ad immaginarle nel profondo. Fino a raccontarle come mai avevano pensato di vedersi. Come modelle.

Il progetto, finalizzato a supporto delle attività di team for Children ONLUS nell’ambito delle attività promosse dal Centro di Oncologia Pediatrica di Padova, a favore degli adolescenti con tumore che vanno dal sostegno ai pazienti e alle loro famiglie.

Ma non finisce qui: gli scatti troveranno la loro massima espressione nella mostra mostra fotografica a Milano, dal 29 ottobre al 22 novembre 2019, presso il Salone della Direzione Impact di Intesa Sanpaolo di Largo B. Belotti angolo Via Clerici. L’esposizione, ad ingresso gratuito, raccoglierà a sua volta tutti gli scatti nel calendario “Adolescenza Impavida 2020”, pensato a creato per sostenere i progetti di Team fot Children ONLUS.

Latest Posts

Giorgio Armani alla conquista di Montecarlo: la nuova boutique nel Principato

Re Giorgio va alla conquista di Montecarlo. L’8 settembre 2020, il Gruppo Armani ha annunciato l’apertura della prestigiosa boutique nel Principato, precisamente nel cuore...

Campionessa mondiale: è Arati Saha la donna del Doodle di Google

È dedicato ad Arati Saha, ad 80 anni dalla sua nascita, il Doodle di Google di oggi 24 settembre. Arati Saha è morta nel...

ULTIM’ORA – Coronavirus al ministero dello Sviluppo Economico: evacuazione in corso

C'è preoccupazione a Roma al ministero dello Sviluppo economico. Si è verificato stamani 24 settembre un caso di coronavirus. Nella sede del Mise in...

Intelligenza Artificiale, il Politecnico di Milano vince il primo Drone Contest

Si sono sfidati lo scorso 18 settembre in una competizione innovativa alla sua prima edizione. Sei atenei italiani hanno infatti partecipato al primo Drone...
Ads

Ad