"
Esclusiva Velvet

“L’angelo bugiardo”: parte da Roma lo spettacolo musicale in ricordo di Lucio Dalla

Dal 4 novembre, presso il Teatro Sala Umberto di Roma, si potrà assistere alla prima dello spettacolo musicale dedicato a Lucio Dalla: “L’angelo bugiardo”. Una kermesse che ricostruisce la vita del cantante; un contributo fantasioso e coinvolgente interpretato da grandi artisti.

Enzo Paci vestirà i panni di Lucio Dalla

Non poteva che essere con uno spettacolo musicale il modo giusto per ricordare un grande artista quale è stato Lucio Dalla: “L’angelo bugiardo” è un’opera originale che racconta la sua storia, ma non in maniera tradizionale, bensì attraverso la bugia. Potrà sembrare poco usuale, ma questo tipo di narrazione avrebbe divertito molto Dalla che, a quanto pare, tra le tante virtù possedeva quella del saper mentire bene. Lo spettacolo è stato scritto e diretto da Duccio Forzano; a vestire i panni dell’artista sarà Enzo Paci, il quale ha raccolto la sfida con entusiasmo. Paci è noto al grande pubblico per le sue esibizioni nelle trasmissioni “Colorado Cafè” e “Zelig” accompagnato dalla band Lino e la Settima Luna, un gruppo straordinario che rivisita le canzoni in onore del cantautore.

Gianni Salvioni, il produttore, nonché fondatore della casa discografica Ermitage, ha così presentato l’opera: “Duccio ha trovato nelle menzogne di Lucio, il filo conduttore per fare emergere la personalità di un uomo complesso che esprime il meglio di sé nelle sue canzoni e nei personaggi che le abitano: la fila di carcerati, il giostraio, i due ragazzi divisi a Berlino, i ragazzi di provincia”.

Tutti insieme per Lucio

Al progetto hanno preso parte grandi nomi della musica italiana come, ad esempio, Giuliano Sangiorgi leader dei Negramaro, e volti noti della danza come Kledi Kadiu – che ballerà sulle note di “Balla Balla Ballerino” e con Charlotte Lazzari su quelle di “Anna e Marco”. “L’Angelo Bugiardo” rappresenta quindi un progetto unico in cui si fondono due anime artistiche: quella di Forzano, considerato il più eclettico e innovativo tra i registi italiani e quella di Salvioni, produttore discografico. Tra le altre cose, Salvioni era ed è estremamente legato a Lucio Dalla proprio per la collaborazione che la ha visti vicini per più di 15 anni. Un viaggio attraverso le emozioni che solo Lucio sapeva comunicare.

 

Viviana Gaudino

Nata e cresciuta a Napoli, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere Moderne alla Federico II, si è trasferita a Roma dove ha studiato Editoria e Scrittura alla Sapienza e terminato il percorso con lode. La grande passione per i libri e la letteratura l'hanno spinta a portare avanti il progetto di entrare nel mondo dell’editoria e della comunicazione: ha infatti partecipato al master "Il lavoro editoriale", promosso dalla Scuola del libro di Roma, e a numerosi workshop improntati sulla stesura e la correzione di testi. Dopo svariate esperienze come Redattrice (Edipress - agenzia di stampa del Corriere dello Sport - TuttoSport - Italo - Auto.it - Classified - Il Tempo -, LaCooltura, Snap Italy, NapoliSport), Editor, supporto Ufficio Stampa e Social Media Manager, è approdata nella redazione interna Velvet Mag.

Back to top button
Privacy