"
Musica

Gio Evan presenta il videoclip di “Klimt”, un mix fra musica e pittura

È online il videoclip di Gio Evan dal titolo Klimt, brano contenuto nel suo ultimo album Natura Molta, doppio disco che contiene dieci canzoni e dieci poesie. Un disco sulle emozioni, sulle fragilità e i punti di forza umani, sulla semplicità delle cose. Il cantante lo ha descritto così:

Natura Molta è il futuro, e come il futuro è un tempo singolare perché per funzionare deve smettere di essere singolare. Il futuro, se lo vogliamo, è smettere di dire ‘io sarò’ e iniziare a dire ‘noi siamo. È la consapevolezza che le strade sono occasioni per incontri migliori e se non ci si mette in cammino, finiremo sedati e composti.

“Mi sento un pittore”

I temi delle canzoni sono speculari a quelli delle poesie, in cui le tematiche del coraggio, del rincorrere i propri sogni e del non mollare si specchiano e si rafforzano in una piena consapevolezza dell’autore, che esprime i suoi diktat emotivi e il suo modo di voler vivere.

Riguardo Klimt, primo singolo estratto dall’album, e il suo videoclip uscito ieri martedì 29 ottobre, si può dire che il video unisce la passione della musica a quella per la pittura, tematica molto cara a Gio che tra il sentirsi un poeta o un cantautore si sente un pittore. Anche nel suo tour-spettacolo Capta-tornate umani era possibile trovare aneddoti su Leonardo Da Vinci o Yves Klein. Non stupisce quindi che il videoclip girato da Francesco Lorusso sia un mix fra le due cose, di cui il cantante parla in questa maniera:

Klimt non è un videoclip, è un’esposizione artistica umana, è l’uomo fatto arte. Colui che è giunto alla consapevolezza dettata dall’incanto. Klimt sei tu fatto a museo. È un invito a invitarsi dentro, è il biglietto da visita con su scritto “fatti visita”.

Riguardo al suo prossimo tour, queste le prime date annunciate:

27 novembre Milano (Magazzini Generali)

28 novembre Roma (Monk)

30 novembre Napoli (Common Ground)

6 dicembre Firenze (Viper)

13 dicembre Taneto di Gattatico-RE (Fuori Orario Circolo Arci)

14 dicembre Cesena (Vidia)

28 dicembre Conversano-BA (Casa delle arti)

11 gennaio Brescia (Latteria Molloy)

16 gennaio Bologna (Locomotiv)

17 gennaio Roncade-TV (New Age)

18 gennaio Livorno (The Cage)

25 gennaio Venaria Reale-TO (Teatro della Concordia).

Back to top button
Privacy