Frozen II – Il segreto di Arendelle: le principesse Disney 2.0

È stata una lunga attesa, sia per grandi che per piccini, ma finalmente il fatidico giorno è arrivato: Frozen II – Il segreto di Arendelle, secondo capitolo dell’amatissimo film di animazione firmato Jennifer Lee e Chris Buck e distribuito da Walt Disney, arriverà nei cinema italiani mercoledì 27 novembre. Le aspettative erano altissime e, anche stavolta, la casa di produzione non si è fatta cogliere impreparata, riuscendo a confezionare un prodotto di grande qualità. Superando, per certi versi, anche il primo fortunatissimo lavoro cinematografico.

Il successo di Frozen

Fortunatissimo, sì, perché il primo capitolo di Frozen (dal titolo Frozen – Il regno di ghiaccio), con un incasso di 1.072.404.000 di dollari, è stato il più film di animazione più remunerativo della storia del cinema. Non solo: il lavoro cinematografico è riuscito anche ad aggiudicarsi ben due premi Oscar, quello per il Miglior film di animazione e quello per la Miglior canzone, ottenuto grazie al successo di Let It Go. Ne sono nati un musical, uno spin-off, un cortometraggio, e il merchandising legato al marchio è andato letteralmente a ruba. Inevitabile che, una volta annunciato il sequel, le aspettative fossero altissime.

Loading...

Frozen II – Il segreto di Arendelle: la trama

In Frozen II – Il segreto di Arendelle, ritroviamo le due eroine che tanto successo avevano avuto nel primo capitolo. Stiamo ovviamente parlando di Elsa e Anna, le due sorelle che, dopo essere riuscite a garantire ad Arendelle un lungo periodo di pace e armonia, decidono di partire alla scoperta delle proprie radici. Accompagnate in questa avventura da Kristof, Sven e Olaf, le due protagoniste si ritroveranno a lottare per conoscere la verità, non senza zone d’ombra, non senza dolore. E, al termine del viaggio, si ritroveranno finalmente più consapevoli e più mature.

L’emancipazione della protagonista

Non ce ne vogliano i fautori di Anna, ma anche da questo secondo capitolo del film di animazione, Frozen II – Il segreto di Arendelle, emerge chiaramente quanto Elsa sia la vera protagonista della saga. Regina non per semplice discendenza sanguigna, ma per indole, la ragazza dimostra di possedere la giusta consapevolezza e di aver raggiunto il tanto agognato equilibrio. E, nonostante ciò, non rifiuta la possibilità di mettersi in gioco, rischiando le proprie certezze. Una eroina con carattere, che non ha bisogno di un uomo al proprio fianco per agire con determinazione.

Loading...
Loading...