"
Serie Tv

Dracula, la nuova serie tv: il vampiro 2.0

Gli amanti dell’horror saranno felici: sta per ritornare in grande stile il vampiro più temuto di tutti i tempi.  Qualche settimana fa, l’emittente televisiva BBC ha rilasciato il primo trailer della serie tv Dracula. Un lavoro nato dalla collaborazione tra Mark Gatiss e Steven Moffat, già creatori di Sherlock. L’idea si propone di essere, come dichiarato dagli ideatori, una rivisitazione completa ed inedita del romanzo di Bram Stoker, nato nel 1987. Un lavoro che si preannuncia già un successo.

Dracula, cast e curiosità

A vestire i panni dello spaventoso protagonista Dracula ci sarà l’attore di origine danese Claes Bang. Ad accompagnarlo in questa avventura ambientata in Transilvania troviamo Lyndsey Marshal, Chanel Cresswell, Matthew Beard, Lydia West, Paul Brennen, Sarah Niles, Sofia Oxenham, John McCrea, Phil Dunster e Millicent Wong. In precedenza erano stati annunciati gli attori John Heffernan, Joanna Scanlan, Dolly Wells, Sacha Dhawan, Jonathan Aris, Morfydd Clark, Nathan Stewart-Jarrett e lo stesso Mark Gatiss.

Questa versione promette una radicale reinvenzione del mito del vampiro, così come sottolineato dai suoi ideatori. In un’intervista rilasciata a Radio Times hanno infatti dichiarato: “Ci sono molte cose accattivanti in Dracula. Quando hai un protagonista che è anche un personaggio cattivo, tutto diventa davvero difficile. Questa è la sfida principale. Ma ora che l’abbiamo presa in carico, dovete solo aspettare e vedere. È stato davvero eccitante. Abbiamo fatto una sorta di promessa a noi stessi e a coloro che stavano lavorando e investendo sul progetto: avremo fatto sì che Dracula fosse l’eroe della sua storia. Non solo una presenza oscura.” La serie TV Dracula andrà in onda sulla BBC, mentre nei Paesi al di fuori del Regno Unito (Italia inclusa), sarà distribuita su Netflix e non è ancora stata ufficializzata una data d’uscita. Secondo indiscrezioni la prima stagione prevede tre episodi da 90 minuti. (Continua dopo la foto)

 

 

 

 

 

 

Back to top button
Privacy