I Medici – Nel Nome della Famiglia, dal 2 dicembre su Raiuno

Terza e ultima stagione per la fiction internazionale I Medici – Nel Nome della Famiglia, che da lunedì 2 dicembre terrà compagnia ai telespettatori di Raiuno per quattro grandi prime serate. Otto nuovi episodi dedicati alla figura, alla famiglia e alla città di Lorenzo dè Medici, detto anche il Magnifico. Un telefilm prodotto da Lux Vide distribuito in oltre 100 paesi che vede tra i protagonisti Daniel Sharman, Synnove Karlsen, Alessandra Mastronardi, Aurora Ruffino. Tra le novità i personaggi interpretati da Francesco Montanari e Neri Marcorè.

In tanti sono rimasti con il fiato sospeso dall’ultimo episodio della seconda stagione de I Medici: durante la “Congiura dei Pazzi” infatti, nel Duomo di Firenze Jacopo e Francesco Pazzi avevano tentato di assassinare Lorenzo e Giuliano dè Medici. Purtroppo il fratello del Magnifico rimane vittima di quella turpe imboscata: questo scatena in lui un implacabile desiderio di vendetta che rischia di travolgere tutto ciò che ha di più caro.

Loading...

Nella terza stagione, intitolata I medici – Nel Nome della Famiglia, I Medici conservano ancora saldamente il potere nelle loro mani. Inutile, almeno in apparenza, la guerra con Papa Sisto IV che, nell’ombra, aveva autorizzato la “Congiura dei Pazzi”. Lorenzo il Magnifico si trova ad avere problemi sia di natura finanziaria, sia sentimentali che familiari. L’unica luce in questo momento di sconforto è la scoperta di un figlio naturale del defunto Giuliano, il piccolo Giulio, che viene immediatamente catapultato nella vita della nobile famiglia fiorentina.

Ad attori “storici” della fiction internazionale, come il protagonista Daniel Sharman, nei panni del Magnifico, Synnove Karlsen, sua moglie Clarice, Alessandra Mastronardi, Lucrezia Donati, e Aurora Ruffino, la bellissima Bianca dè Medici, si affiancano volti “nuovi” nei ruoli di personaggi storici di quell’epoca rinascimentale coinvolti nella vita politica ed economica della città. Tra i tanti Neri Marcorè, che veste l’abito talare di Papa Innocenzo VIII, succeduto a Sisto IV. Poi Francesco Montanari, il frate domenicano Girolamo Savonarola che con le sue prediche infiamma il popolo di Firenze contro i Medici. Infine Giorgio Marchesi, che interpreterà il nuovo avversario di Lorenzo il Magnifico, ovvero Giacomo Spinelli.

“E’ stato bellissimo dare vita a un personaggio così complesso e potente: per di più in inglese arcaico, con indosso un abito del peso di ventidue chili e scalzo a gennaio”, spiega inizialmente scherzoso Francesco Montanari. Poi però diventa serio ricordando le ore e ore di prove per risultare credibile come Savonarola nella postura, nel linguaggio, nelle intenzioni. “All’inizio, quando me lo hanno proposto, ho pensato: Savonarola, quel gran simpaticone. Quello che nel film “Non ci resta che piangere” se ne andava in giro dicendo a tutti “Ricordati che devi morire”. In realtà è stato molto intenso, una bellissima avventura. Savonarola è un frate che ama tantissimo l’essere umano e che detesta invece, la distruzione, l’autolesionismo che l’essere umano infligge a sé stesso. Ha un grande carisma, una potenza che si esprime non solo nelle parole ma anche nello sguardo e nel contatto visivo con gli altri”.

I Medici – Nel Nome della Famiglia non avrà altre stagioni: la Direttrice di Rai Fiction Tinny Andreatta ha dichiarato che il viaggio nel Rinascimento della Rai proseguirà con una nuova saga internazionale dedicata a Leonardo da Vinci.

Photo Credits: Ufficio Stampa Rai

Loading...
Loading...