"
Musica

Zucchero: unico italiano ospite al RainForest Fund 2019, insieme a Sting, Springsteen e molti altri

Zucchero è indubbiamente uno dei cantanti più apprezzati in Italia, ma anche all’estero. Non stupisce quindi sia stato invitato, come unico italiano, al RainForest Fund 2019, che si terrà il 9 dicembre al Beacon Theatre. L’evento consiste in un concerto benefico organizzato da Sting insieme alla moglie Trudie Styler e si prefigge di proteggere le foreste pluviali e le popolazioni indigene che le abitano. “We’ll Be Together” è il titolo scelto per la manifestazione di quest’anno, tributo agli anni ’80, e sarà condotto da Roberto Downey Jr.

Zucchero ospite al RainForest Fund 2019 dopo 42 anni

Zucchero, in realtà, aveva partecipato all’evento già nel 1997 e torna ben 42 anni dopo, probabilmente con i suoi grandi successi e i nuovi brani del suo ultimo disco. D.O.C. è stato ideato a Pontremoli nella Lunisiana Soul registrato tra Los Angeles e San Francisco. Nell’album sono presenti collaborazioni con nomi come Francesco De Gregori (in Tempo al Tempo), Davide Van De Sfroos (in Testa o Croce), Pasquale Panella e Daniel Vuletic (in La canzone che se ne va), Rory Graham (noto come Rag’n’bone Man), Steve Robson e Martin Brammer (in Freedom), F. Anthony White (noto come Eg White) e Mo Jamil Adeniran (in Vittime del Cool) e l’artista scandinava Frida Sundemo (in Cose che già sai).

Oltre a Zucchero, sul palco, saranno presenti artisti come Sting, Bruce Springsteen, Eurythmics, James Taylor, John Mellencamp, Debbie Harry, Bob Geldof, Ricky Martin, DMC, MJ Rodriguez, Adrienne Warren, Shaggy.

In Italia, arriverà solamente nel settembre 2020 dopo un tour mondiale

Per sentirlo cantare e suonare in Italia, dovremo però aspettare il prossimo settembre, dove il cantante arriverà dopo un tour mondiale; precisamente all’Arena di Verona, definita così da Zucchero stesso:

Uno dei più bei posti al mondo per fare musica.

Queste le date del tour mondiale di Zucchero:

4 aprile – Enmore Theatre di Sydney (AU)

7 aprile – Palais Theatre di Melbourne (AU)

aprile – Byron Bay Bluesfest di Byron Bay (AU)

6 giugno – Royal Concert Hall di Glasgow (UK)

7 giugno – Bridgewater Hall di Manchester (UK)

10 e 11 giugno – Royal Albert Hall di Londra (UK)

22 settembre – Arena di Verona

23 settembre – Arena di Verona

24 settembre – Arena di Verona

25 settembre – Arena di Verona

26 settembre – Arena di Verona

27 settembre – Arena di Verona

29 settembre – Arena di Verona

30 settembre – Arena di Verona

1 ottobre – Arena di Verona

2 ottobre – Arena di Verona

3 ottobre – Arena di Verona

4 ottobre – Arena di Verona

29 ottobre – Lisinski di Zagabria (Croazia)

31 ottobre – Olympiahalle di Innsbruck (Austria)

1 novembre – Stadthalle di Graz (Austria)

3 novembre – Arena Stozice di Lubiana (Slovenia)

4 novembre – Stadthalle di Vienna (Austria)

6 novembre – Rockhal di Lussemburgo

7 novembre – Amphitheatre di Lione (Francia)

8 novembre – Forest National di Bruxelles (Belgio)

11 novembre – Arkea Arena di Bordeaux (Francia)

14 novembre – Le Dôme di Marsiglia (Francia)

15 novembre – Palais Nikaia di Nizza (Francia)

17 novembre – AccorHotels Arena di Parigi (Francia)

19 novembre – Arena di Lipsia (Germania)

20 novembre – Barclaycard Arena di Amburgo (Germania)

21 novembre – Mercedes-Benz-Arena di Berlino (Germania)

24 novembre – Schleyerhalle di Stoccarda (Germania)

25 novembre – Olympiahalle di Monaco di Baviera (Germania)

27 novembre – Festhalle di Francoforte sul Meno (Germania)

28 novembre – ISS Dome di Düsseldorf (Germania)

29 novembre – Ziggo Dome di Amsterdam (Paesi Bassi)

1 dicembre – Zénith Arena di Lille (Francia)

2 dicembre – Emsland Arena di Lingen (Germania)

5 dicembre – Hallenstadion di Zurigo (Svizzera)

Back to top button
Privacy